La Mercedes ha preparato dolci sorprese per la facoltosa clientela che si appresta a godere lussi e confort esclusivi della nuova ammiraglia S, al debutto tra pochi mesi ormai. Chiamata a sostituire anche la Maybach e sviluppata a partire dalla versione a passo lungo, la “regina” spicca in special modo per il trattamento esclusivo riservato ai passeggeri, di cui la Casa ha offerto un’anteprima. Sul piano tecnico spicca la riduzione “ossessiva” del rumore, mentre l’arredo sottolinea l’atmosfera esclusiva proponendo in uno stile morbido e vellutato grandi rivestimenti in radica, pelle trapuntata ovunque, piccole ma numerose e funzionali bocchette di aerazione individuali. Ogni linea ed ogni forma si votano a morbidezza e plasticità, evocando relax e preziosa accoglienza. Le poltrone sono sontuose, ancor più posteriormente sulle versioni a passo lungo: qui, il sedile individuale lato destro si può estendere ed allungare fino a formare una vera “chaise longue” completa di poggia piedi; lo spazio in avanti è ricavato col piegamento su sé stesso del sedile anteriore. Non manca il massaggio, potenziato e raffinato ed ora in grado di simulare l’effetto delle pietre calde, mentre la ventilazione è del tipo attivo. Spicca anche la multimedialità: cruscotto e schermo centrale sono realizzati con due monitor ciascuno da oltre 12 pollici, mentre dietro sono adottabili due ulteriori schermi individuali: il sistema di bordo può comandare fino a quattro distinte sorgenti audio-video indipendenti (audio-video ambiente, con schermo “split view per i passeggeri anteriori, più schermi posteriori singoli e audio su tre paia di cuffie wifi). Tutte le connessioni e le tramissioni sono possibili: streaming da lettori audio-video o smartphone, lettori DVD anteriore e posteriore, TV digitale, radio digitale, internet. La stessa navigazione, sontuosa, può sfruttare mappe e ricerca dati Google. E la musica di qualità? Anche qua solo eccellenza pura: per gli audiofili è stato messo a punto un esclusivo impianto in collaborazione con l’esclusiva Burmester con potenza di 1540W su 24 altoparlanti. Magari intonando il brano preferito alla fragranza di profumo prescelta per l’occasione, a scelta tra numerose essenze distribuite dal sofisticato erogatore di bordo… Alberto Sarasini