A ciascuna Classe il suo. Ha iniziato GLE, rinnovando la vecchia ML e affiancandola alla nuovissima GLE Coupé, ora è il turno di Mercedes GLC Coupé, che andrà a proporsi come alternativa sportiveggiante della Mercedes GLC, nelle concessionarie dal prossimo settembre, e allo stesso tempo si inserirà nella partita tra suv-coupé che la vede contrapposta a Bmw X4. Il gioco delle coppie, perché le alternative da parte di ciascun marchio non mancano e vanno a coprire specularmente ogni nicchia di mercato. Mercedes GLC Coupe, foto spia Seguirà a distanza di un anno il suv derivato dalla Classe C e, ovviamente, ne riproporrà i contenuti tecnici in toto, lasciando spazio a variazioni in quelle che sono le dimensioni esterne, oltre alla capacità garantita dal bagagliaio. Sarà più lunga di circa 8 centimetri e lo spazio per i bagagli dovrebbe scendere a 500 litri. Sul versante stilistico, i due modelli saranno identici fino al montante centrale, punto dal quale Mercedes GLC Coupé varia la linea del tetto, che si fa rastremata fino a raccordarsi con un volume di coda alto. I gruppi ottici hanno forme leggermente diverse rispetto, ad esempio, GLE Coupé, dai bordi più netti. Alla gamma di motorizzazioni annunciate per il lancio di Mercedes GLC si aggiungeranno le varianti più sportive, tra cui una GLC Coupè 450 Amg Sport. Fabiano Polimeni Fonte foto e video | WalkoArt