Di nuovo un crossover, di nuovo con dimensioni "urbane". Se Nissan al Salone di Francoforte ha svelato Gripz, interessante e avveniristica proposta con richiami al passato, per Datsun al Salone di Tokio ci sarà una misteriosa show-car, attesa con le stesse proporzioni e misure ulteriormente contenute. Rumors la vorrebbero come l'anticipazione del nuovo prodotto di serie, in arrivo nel 2016 sui mercati asiatici, derivato dalla Renault Kwid, recentemente lanciata in India, su pianale CMF-A. I dettagli, a pochi giorni dall'apertura del salone, sono scarsi, praticamente inesistenti. Tre particolari saltano all'occhio, osservando il teaser rilasciato da Datsun e sono inevitabilmente legati allo stile. Da un lato svetta il bel proiettore dalle linee taglienti, qualcosa molto simile agli stilemi dinamici proposti sulla gamma Nissan, che sul concept Datsun diventano particolarmente elaborati, integrando un secondo faro che si integra perfettamente con il principale. Secondo dettaglio, la calandra con bordo cromato, vagamente dall'effetto tridimensionale e molte smussature in più, volendo confrontarla con Nissan Gripz. Infine, la spessa protezione in plastica intorno al passaruota anteriore sottolinea una certa predilezione per i terreni più accidentati, o quantomeno il look dà quest'impressione. Appuntamento rinviato al 29 ottobre, a Tokio, per saperne di più, a cominciare dal nome col quale si presenterà il crossover Datsun. f.p.