Nel 2011 Volkswagen presentò il nuovo Maggiolino, erede di quella New Beetle che dieci anni or sono aveva portato nel nuovo millennio l'icona automobilistica. Cinque anni non sono pochi per nessuna auto, così il marchio di Wolfsburg ha deciso di applicare qualche ritocco al Maggiolino per renderla appetibile fino a fine carriera dell'attuale generazione. Gli interventi estetici sono stati molto leggeri e al di là delle nuove tinte carrozzeria (come il "Bottle Green Metallic" e il "White Silver Metallic") si nota un paraurti anteriore ridisegnato con nuove prese d'aria e una linea più sportiva, così come nuove sono le luci posteriori a Led e i cerchi specifici da 17" Philadelphia e quelli da 18" Ravenna Adamantium.

Nuovo Maggiolino sarà disponibile sia in versione Coupé che Cabriolet, negli allestimenti (almeno per il mercato tedesco) Basic, Design e lo sportiveggiante R-Line, abbinabili alla attuale gamma di motori che prevede i benzina 1.2 TSI da 105 cv, l'1.4 TSI da 150 cv e il 2.0 da 220 cv, che permette all'attuale modello di superare i 230 km/h. Per i diesel rimane disponibile il 2.0 TDI in versione 110 e 150 cavalli. I prezzi, in Germania, rimangono invariati, con un listino che parte da 18.375 euro per la coupé 1.2 TSI e da 22.800 euro per la Cabriolet con la stessa motorizzazione.

Volkswagen Beetle Dune e Denim al Salone di Los Angeles

Per l'Italia è quindi lecito attendersi un nuovo listino identico all'attuale o comunque in linea, con prezzi a partire da 21.500 euro per la versione entry level coupé. Nuovo Maggiolino sarà inoltre declinato in quattro serie speciali: Denim, che come indica il nome sarà caratterizzata da interni e dettagli stile jeans, la sportiveggiante R-Line con sedili e volante di ispirazione racing, la AllStar, realizzata in collaborazione con il famoso marchio di calzature sportive e la Exclusive con interni in pelle e alluminio.