Filante come un jet. E' il manifesto di molte supersportive. La nuova McLaren Super Series, attesa al Salone di Ginevra, promette di esserlo.

LA SUPER SERIES AL SALONE DI GINEVRA

Grazie a un - non ancora svelato - corpo vettura dai tratti scultorei, tecnica con avanzatissime tecnologie aerodinamiche. E' annunciata come aerodinamicamente due volte più efficiente della McLaren 650S ed offre una deportanza nettamente migliore, oltre ad un sistema di raffreddamento più efficiente.

Mark Vinnels, Direttore Esecutivo di Sviluppo Prodotto di McLaren,, afferma: “Tecnologie avanzate contribuiscono a ottenere la massima deportanza generata che è il 50% maggiore di quella della McLaren 650S e garantisce eccezionali livelli di aderenza e stabilità. Abbiamo anche migliorato in maniera significativa l’efficienza del raffreddamento, con un 15% di aumento in generale e con una particolare attenzione data al flusso d’aria ai radiatori ad alta temperatura dei motori attraverso un nuovo ed innovativo design delle porte diedrali.”

Veloce come il vento. Uno spoiler posteriore attivo si sposta verso l’alto e aumenta l’angolo per ottimizzare l’efficienza aerodinamica e nel suo massimo angolo d’inclinazione si posiziona in meno di mezzo secondo per fungere da aerofreno, ottimizzando cosi l’equilibrio al momento della frenata ad alta velocità. Il nuovo design delle porte diedrali fa da vetrina a tutte le innovazioni e le expertise ingegneristiche di McLaren

Due separati condotti d’aria sono integrati nella struttura della porta; uno, forza l’ingresso dell’aria dalla parte alta della portiera nei radiatori ad alta temperatura (High Temperature Radiators) che raffreddano il motore, mentre l’altro estrae l’aria dall’ arco anteriore della ruota per aumentare la deportanza. Tutto questo migliora la tecnologia del diffusore che è stata introdotta per la prima volta sulla McLaren P1TM. I dettagli completi correlati da immagini e relativi prezzi della nuova, seconda generazione della Super Series verranno confermati nel prossimo mese di marzo.