A febbraio è stata "protagonista" del Vanity Fair Oscar Party, adesso, Genesis G90 Special Edition,si svela in patria, al Salone di Seoul. E lo fa proponendo soluzioni stilistiche originali. L'ammiraglia del nuovo brand nato da una costola di Hyundai rilancia con un accostamento cromatico ispirato all'alta sartoria e ai completi gessati. La colorazione bicolore prova a richiamare lo stile, completando il contrasto tra Dark Blue Metallic e White Solid con un pin-striping che corre lungo tutta la fiancata, dalla calandra ai fari posteriori.

Personalizzata partendo dalla base offerta da Genesis G90 con motore V8 da 5 litri, l'ammiraglia coreana replica a bordo il tema cromatico della carrozzeria, in particolare sui sedili, percorsi da un profilo a contrasto. Rivestimenti in pelle Nubuck, plancia con inserti in alluminio e legno chiaro, l'ambiente è quello di un prodotto che prova a giocare la partita tra i grandi nomi del segmento F, le berline di rappresentanza più esclusive.

Il futuro del marchio, oltre all'arrivo della Genesis G70 nella seconda metà del 2017 e di una variante con architettura ibrida nel 2019, vedrà la prima proposta elettrica debuttare nel 2021. G90 Special Edition continuerà a essere utilizzata nel corso di eventi esclusivi per la promozione del brand Genesis.