Sarà il degno regalo di compleanno per i 50 anni di storia di AMG. Prosegue lo sviluppo di Mercedes-AMG Project One, la hypercar ibrida che debutterà al prossimo Salone di Francoforte, a settembre, e costituirà lo stato dell'arte della tecnica motoristica moderna. Un sistema ibrido, come le rivali dirette, da LaFerrari a Porsche 918 Spyder, fino a McLaren P1. L'esperienza maturata nelle ultime tre stagioni di dominio ininterrotto in Formula 1, tre anni di power unit turbo ibride, porteranno uno schema tecnico allineato alle monoposto da gran premio per quel che riguarda il propulsore. Sviluppo che non solo ha generato prestazioni elevatissime, ma livelli di affidabilità forse ancor più sorprendenti, considerato che una power unit Mercedes di Formula 1 è arrivata a percorrere fino a 4.000 km.

Maggiore libertà tecnica consentirà di sviluppare ulteriormente i contenuti delle W05, W06 e W06; ad esempio, l'adozione di due motori elettrici sull'asse anteriore, chiamati a supportare il motore termico e i sistemi di recupero dell'energia integrati, oppure, spingere la hypercar in modalità elettrica per circa 25 km di autonomia. 

Il pacco batterie è collocato in posizione centrale e immediatamente dietro l'asse posteriore, necessità dettata dal bilanciamento delle masse. Batterie agli ioni di litio che forniranno energia ai sistemi propulsivi elettrici e saranno accumulatore di quanto verrà recuperato nelle fasi di frenata e dal funzionamento del turbocompressore. Il motore termico sarà un sei cilindri a V da 1.6 litri, dagli elevati regimi di rotazione (zona rossa a 11.000 giri/min), sovralimentato da un  turbocompressore al quale sarà abbinato un Motor Generator Unit-Heat, ovvero un motogeneratore che recupera energia dal turbocompressore e contribuisce alla sua attivazione oltre il contributo dei gas di scarico. Un "classico" Kers, il MGU-K, invece, restituirà il boost di cavalli direttamente sull'albero motore e il recupero avverrà dalle decelerazioni.

Power unit e cambio saranno elementi strutturali, trasmissione attesa con un manuale automatizzato 8 rapporti. Mercedes-AMG Project One avrà una potenza di sistema superiore ai 1.000 cavalli; l'elevata efficienza termica del motore V6 varrebbe ben il 43%, secondo indiscrezioni (basti pensare che il motore termico di Toyota Prius, l'1.8 a Ciclo Atkinson, può ritenersi altamente virtuoso con il suo 40%). 

La hypercar ibrida Mercedes-AMG è attesa a una produzione limitata in 275 esemplari.