Nel 2018 arriverà il grande SUV di Alfa Romeo, destinato principalmente ai due mercati più importanti USA e Cina. Lo ha anticipato Il Sole 24 Ore, attingendo a una fonte più che autorevole.

Ovvero a una relazione di Fim Cisl specifica sulla produzione e sulla occupazione degli stabilimenti del Gruppo FCA in Italia.  

A Mirafiori è prevista la produzione di un E-SUV. Nella stessa fabbrica della Maserati Levante, appartenente alla stessa classe. Quasi certamente il large SUV di Alfa avrà caratteristiche diverse. La Levante manterrà la dote di grande SUV sportivo del Gruppo, come la Stelvio è quello medio.

Il nuovo modello del Biscione dovrebbe avere un indirizzo più premium e granturismo. Votato al lusso e anche all’abitabilità, discriminante importante, se non decisiva, in Cina e in USA. Quindi anche a 7 posti. La lunghezza sarà intorno ai 4,90 metri e la piattaforma ovviamente resterà la dinamica Giorgio.

A Mirafiori con il “pezzo grosso”, quindi è probabile che a Cassino invece saranno realizzate la nuova Giulietta e il C-SUV, due modelli votati più al mercato italiano ed europeo. Che nasceranno in ogni modo sempre sul pianale, accorciato, che dalla Giulia in poi ha dato origine al nuovo corso Alfa.

Sui motori nessuna indiscrezione. Ma essendo un’uscita a breve termine è chiaro che si attingerà nella produzione attuale, comunque molto recente. Ovvero i nuovi quattro cilindri 2.0 benzina e 2.2 diesel, il V6 2.9 di origine Ferrari e quello a gasolio di 3.0 litri che opera sulle Maserati. Per l’ibrido plug-in probabilmente bisognerà aspettare.