AMSTERDAM. Arriverà a ottobre l’ennesima offerta Kia di questo 2017 ricco di novità per la Casa coreana: stiamo parlando del Suv compatto Stonic, lungo 4,15 metri e destinato a rimpolpare un segmento di mercato in fortissima espansione. 

Il prezzo di partenza si aggirerà sui 16.000 euro e la disponibilità di motori andrà dal tre cilindri turbo-benzina 1.0 da 120 cv al diesel 1.6 da 110 cv, passando per la versione benzina 1.2 per neopatentati e per la 1.4 100 cv, sempre a benzina.

Il design di questo modello che segue fedelmente quello delle più piccole Rio e Picanto e anticipa le linee più decise della sportiva Stinger (in vendita a inizio 2018) presenta nel frontale la caratteristica griglia Tiger Nose. I fari, piccoli ma dagli stilemi gradevoli, sono in linea con le proporzioni di uno sport utility destinato a battagliare con la Renault Captur, la stessa Fiat 500X e la “cugina” Hyundai Kona. Oltre che con le prossime Seat Arona e Skoda Karoq.

Offerta in 20 combinazioni cromatiche con tetto anche di tinta differente dalla carrozzeria, la Stonic offre discreti spazi interni anche a chi siede dietro e un bagagliaio con una capacità di carico di 352 litri

L’abitacolo è molto simile a quello della Rio, con una filosofia stilistica improntata alla pulizia e alla gradevole semplicità: al centro spicca un display da 7 pollici. Il sistema multimediale è compatibile con gli standard Android Auto e Apple Car mentre il sistema di navigazione è optional. 

Sul fronte della sicurezza, il sistema Kia Drive Wise integra l'Advanced Driver Assistance Systems, l'Autonomous Emergency Breaking con riconoscimento dei pedoni, il Forward Collision Alert, il Blind Spot Detection, il Rear Cross Traffic Alert e il Lane Departure Warning System. Le telecamere frontali, infine, gestiscono l'High Beam Assist e il Driver Attention Warning.