La BMW i8 Roadster, versione a cielo aperto della supercar green bavarese, farà il suo esordio al Salone di Los Angeles.

In California quindi, stato molto sensibile ad auto virtuose, nel prossimo novembre si terrà il battesimo dell'attesa scoperta. Che a stretto giro sarà anche nelle concessionarie più esclusive: arriverà sul mercato nel 2018.

Nel video si vedono i modelli, seppur camuffati, nella configurazione definitiva. La decisione di portare la versione scoperta su strada arriva a cinque anni dalla presentazione della concept della coupé. BMW approfitterà del 2018 per proporre anche il restyling della versione a tetto chiuso.

Usciranno con gli stessi aggiornamenti, tecnici ed estetici. La chiavi saranno l'efficienza e la potenza del powertrain aggiornato. Le BMW i8 Coupé e Roadster avranno più cavalli, ma anche maggior raggio d'azione.

Attualmente la propulsione elettrica abbinata al tre cilindri turbo Twin Power da 1.5 litri garantisce una potenza complessiva di 362 cavalli. Si supererà il muro dei 400?

I nuovi modelli saranno ancora con la tecnologia ibrida-plug-in, ma con un'autonomia solo elettrica superiore a quella attuale, che è di 37 km. La BMW i8 esclusivamente elettrica sarà quella di seconda generazione, attesa per il 2022. In attesa del grande salto, meglio godersi il vento tra i capelli.