Debutta con una First Edition esclusiva, l’ibrido plug-in di Jeep. Ordini aperti online su Jeep Renegade 4xe e Jeep Compass 4xe, attese sul mercato la prossima estate. Entro il 9 marzo sarà possibile riservare la propria Renegade o Compass ibrida plug-in, con un prezzo rispettivamente da 40.900 euro e 45.900 euro.

Due le personalizzazioni estetiche: Urban e la Off-Road, caratterizzata da una maggiore predisposizione all’impiego in fuoristrada. Tra le due, differenze come il diametro dei cerchi in lega, 19” la First Edition Urban, 17” First Edition Off-Road.

E con l’avvio delle prenotazioni online, effettuabili con un deposito rimborsabile di 500 euro, non vincolante all’acquisto, emergono tutti i dettagli della scheda tecnica dell’ibrido plug-in 4xe Jeep.

Motore e batteria dell'ibrido Jeep 4xe

Il sistema è composto dal motore turbo benzina 1.3 litri da 180 cavalli e 270 Nm, abbinato al cambio automatico e incaricato di trasmettere trazione alle ruote anteriori. L’asse posteriore è spinto da un motogeneratore da 60 cavalli e 268 Nm, alimentato dalla batteria da 11 kWh, installata sotto i sedili posteriori.

La potenza complessiva dell’ibrido plug-in Renegade e Compass è di 240 cavalli, con prestazioni velocistiche dichiarate in 7” circa sullo 0-100 km/h e 200 km/h di velocità massima. In modalità elettrica, invece, l’andatura massima è di 130 orari. Quanto all’autonomia di marcia, con la batteria completamente carica si può arrivare fino a 50 km.

Interni, info specifiche dallo Uconnect 

L’adeguamento di Jeep Renegade e Jeep Compass nelle versioni 4xe non è solo stilistico, ma anche funzionale. La strumentazione con display da 7 pollici adotta un utile misuratore di potenza, a rappresentare l’utilizzo del sistema e le fasi di ricarica in marcia, grazie al recupero energetico.

Dallo Uconnect Nav da 8,4 pollici si potrà accedere alle pagine ibride, con info sulla tipologia di guida e l’eco-compatibilità, settaggi per la programmazione della ricarica, l’utilizzo energetico dopo un viaggio. Di serie, le First Edition ibride di Jeep avranno i fari full led su Renegade e bi-xeno su Compass, assistente al parcheggio, monitor per l’angolo cieco, camera posteriore, sensori di parcheggio e accesso senza chiavi.

Tempi di ricarica di Jeep Renegade ibrida plug-in

Sono alcune delle dotazioni di una gamma ibrida con emissioni di Co2 pari a 46 g/km relativamente a Jeep Renegade 4xe; in fase di prenotazione online sarà anche possibile accedere all’Ecobonus previsto per le vetture a basse emissioni di Co2.

Il capitolo batteria e tempi di ricarica racconta di operazioni completate in 3 ore e mezza utilizzando la presa domestica a 230v e 3 kW, mentre con il Wallbox – incluso nella dotazione delle First Edition, come anche il cavo per la ricarica veloce (Modo 3) alle colonnine pubbliche – da 7,4 kWh basta circa un’ora e 40 per avere la carica completa degli 11 kWh del pacco batterie (comune a entrambi i suv).

La batteria è coperta da garanzia per 8 anni, 5 gli anni di garanzia riconosciuti sul veicolo.

Blocco auto Diesel: la condanna di una classica mossa populista