A quasi un anno di distanza dall’annuncio dell’intensificazione della partnership, con l’acquisto incrociato di azioni tra Suzuki e Toyota, si fa largo il primo frutto sul versante del prodotto di serie destinato al mercato europeo. Suzuki Across è la chiave per l’ingresso nel segmento dei suv compatti (e decisamente spaziosi) con propulsione ibrida plug-in.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Il design, sebbene abbia tratti rivisitati nei gruppi ottici anteriori e nella fascia paraurti, tradisce la derivazione di Across da Toyota RAV4. Ed è un solidissimo donatore di tecnologia, per l’architettura sulla quale poggia.

Ibrido E-Four ricaricabile

Dal prossimo autunno sarà possibile ordinare Across in Europa, dove si annuncia con un ibrido plug-in con trazione quattro ruote motrici. Lo schema prevede il motore benzina aspirato da 2.5 litri dotato dell’e-CVT composto dal motore elettrico di trazione da 182 cavalli e 270 Nm e dal motogeneratore per la ricarica del pacco batterie (da 18,1 kWh), al posteriore va invece un’unità elettrica di trazione da 54 cavalli (40 kW) e 121 Nm: a coordinare il contributo di coppia tra i due assi è una centralina dedicata, può arrivare a definire una ripartizione massima del 20:80 tra avantreno e retrotreno se le condizioni di aderenza lo richiedono.

Ricarica solo a corrente alternata

In elettrico, Suzuki Across dichiara una percorrenza fino a 75 km, batteria tuttavia ricaricabile solo da postazioni di tipo AC e da 3,3 kW di potenza.

Suv da 4,63 metri di lunghezza, l’Across dichiara una velocità massima di 180 km/h ed emissioni di Co2 di appena 22 g/km rilevate nel ciclo WLTP. Dal selettore delle modalità di guida si potrà optare per una guida esclusivamente in elettrico, per una gestione automatica tra elettrico e ibrido, per la HV Mode esclusivamente ibrida, oppure per una ricarica del pacco batterie, Battery Charge che utilizza sia la frenata rigenerativa che l’apporto del motore termico per incrementare la carica.

Sfoglia il listino Suzuki: tutti i modelli sul mercato

Adas e contenuti di serie

Nella dotazione di serie del suv sono annunciati i fari full led, un infotainment da 9 pollici, i cerchi da 19” e un buon corredo di sistemi Adas. Dalla frenata d’emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti al mantenimento attivo di corsia Lane Tracing Assist, fino al cruise control adattivo Dynamic Radar Cruise Control e l’alert anticollisione durante le manovre in retromarcia.