Racconterà molto di più in meno di 24 ore, nuova Kia Ceed 2021. Nuova perché ristilizzata, un aggiornamento di metà carriera che coinvolte l'intera gamma, dalla berlina 5 porte a Kia Ceed station wagon, fino a Kia ProCeed GT, forme shooting brake e solide prestazioni dalla motorizzazione 1.6 turbo benzina 204 cavalli.

Design

Intanto, rivela i più importanti interventi del restyling, un frontale rinnovato, che ha nel disegno della fascia paraurti e della calandra i punti focali. Il paraurti annuncia di rendere al meglio con le colorazioni a contrasto con le plastiche nere, visto il bel gioco di superfici che sembrano tra loro separate, davanti alle ruote anteriori.

L'idea è quasi del deviatore di flusso, in realtà è un gioco tra colori, superfici scavate e disegno dell'elemento in tinta. Nuovi saranno anche i baffi supplementari, al centro della griglia del radiatore e intercooler, raggruppati sul sensore radar degli Adas.

Nel caso di Kia ProCeed GT c'è qualcosa in più a caratterizzare in chiave sportiva la shooting brake, sono le applicazioni rosse sulla fascia paraurti.

Detto di gruppi ottici anteriori full led con doppio proiettore e una nuova grafica delle luci diurne, l'elemento più in vista è la calandra.

Calandra incastonata

Il "naso di tigre" si evolve, mantiene le superfici satinate color argento e si inserisce in un'apertura di raffredamento sul muso priva di cornice. Bell'effetto, incastonato, per profili mossi e dall'effetto tridimensionale, molto più che in passato. Impossibile non notare, infine, il nuovo logo KIA, lettering in bella mostra sul cofano motore. 

Altre novità sono attese nella rilettura del volume posteriore e sul fronte dei servizi connessi dell'infotainment e dell'assistenza alla guida.