Imparato: "Ogni anno vedrete un'Alfa Romeo nuova"

Imparato: "Ogni anno vedrete un'Alfa Romeo nuova"

L'AD del marchio di Arese parla delle strategie fino al 2030: "Con la Tonale abbiamo rispettato il concept già visto e la storia del brand"

di Andrea Brambilla

9 febbraio

Francese ma con una grande passione per l'Italia, dove ha trascorso molti anni della sua carriera, e l'Alfa Romeo, Jean-Philippo Imparato è l'AD del brand e anche l'uomo che Carlos Tavares ha scelto per rilanciare il Biscione. Un ruolo importante visto il "peso" di Alfa Romeo e la volontà di posizionarla seriamente tra i brand premium.

Imparato: "Con Tonale lanciamo il futuro di Alfa Romeo"

Imparato: "Con Tonale lanciamo il futuro di Alfa Romeo"

L'AD della Casa di Arese espone il piano del Biscione fino al 2030: un nuovo modello o una novità prodotto ogni anno. Si parte con il nuovo SUV premium, realizzato secondo tre concetti: rispetto del concept svelato a Ginevra, modernità abbinata alla sportività tipica di Alfa Romeo, e la sostenibilità data dalla motorizzazione elettrificata

Guarda la gallery

RISPETTO, MODERNITÀ, SOSTENIBILITÀ

Il messaggio di Imparato è stato subito chiaro: "Quando a gennaio del 2021 Tavares mi chiese di occuparmi di Alfa Romeo non ho avuto dubbi nell'accettare, e dopo tre giorni ero già a Torino. Da quella data ho avuto solo ossessioni. Prima di tutto il rispetto. Non volevo sentire nessuno che dicesse che avevamo tradito la concept car Tonale mostrata
a Ginevra, ma anche rispetto della storia e del design Alfa. Quindi abbiamo lavorato su Tonale con Alejandro Mesonero (Responsabile del Centro Stile Alfa Romeo) e la squadra di Alessandro Marcolini (Responsabile di Design di Progetto) fino a settembre per fare il punto su tutti i dettagli della vettura, analizzando quello che era stato pensato nel progetto iniziale. L'altro tema che mi ossessionava era modernità. Alfa Romeo è sportività e quindi era necessario avere un contenuto d'infotainment e software all'avanguardia per supportare il valore residuo futuro delle vetture e dare informazioni al guidatore di cui ha bisogno per avere un'esperienza di guida particolare. Ultimo la sostenibilità. Era necessario avere dei nuovi motori elettrificati per essere competitivi sul mercato e pensare agli sviluppi futuri".

Nuova Alfa Romeo Tonale, il SUV della Metamorfosi

"COSTRUIREMO SU ORDINAZIONE"

Tonale è nata da un lavoro di squadra, solo 49 persone lavorano su questo brand e la vettura è italiana visto che verrà prodotta a Pomigliano. La qualità è quindi un punto di forza dell'Alfa Romeo di Imparato. "Sì, non lanceremo mai un modello se non abbiamo un buon livello di qualità!". Gli obiettivi della Tonale per il 2023, sono ambiziosi. "Pensiamo di vendere circa 20-30 mila vetture ma molto dipenderà dall'andamento del mercato. Pomigliano è in grado di produrre fino a 70 mila Tonale l'anno". Per Imparato, Alfa Romeo si posiziona anche non facendo stock. "Lo stock danneggia la qualità delle vetture. Il mio messaggio alla rete è 'non avrete auto ferme in un parcheggio', costruiremo su ordinazione".

Nuovo Alfa Romeo Tonale, la tecnica

Nuovo Alfa Romeo Tonale, la tecnica

Il vertice delle prestazioni del nuovo SUV del Biscione è garantito dall’esclusivo Plug-in Hybrid Q4 da 275 CV, che registra un’accelerazione 0-100 km/h in soli 6,2 secondi e un’autonomia, in puro elettrico, prevista fino 80 km nel ciclo cittadino (oltre 60 km nel ciclo combinato), best in class nel segmento. Scopriamolo più da vicino con il nostro Alberto Sabbatini

Guarda il video

IL FUTURO: UN'ALFA ALL'ANNO

Imparato guarda già oltre la Tonale. "Per il futuro di Alfa Romeo, c'è un piano per i prossimi cinque anni. Ogni anno avremo un modello o una novità prodotto e si andrà avanti fino al 2030. Il nostro obiettivo è che quando questa generazione di alfisti, lo staff attuale, lascerà l'azienda il brand sarà a posto con motorizzazioni, sostenibilità, software e, soprattutto, profittabilità". Un piano chiaro per Alfa Romeo era importante e forse mancava da anni. Lo stesso Marchionne prima e Manley dopo, non avevano lavorato così tanto su questo brand, forse anche per mancanza di fondi.

Nuovo Alfa Romeo Tonale, gli interni

Nuovo Alfa Romeo Tonale, gli interni

Ispirati alla storia racing di Alfa Romeo, gli interni della nuova Alfa Roemo Tonale sono concepiti in funzione del guidatore, con tutti i comandi facilmente raggiungibili per un’esperienza di guida sicura e ineguagliabile. La stessa cura viene riservata ai passeggeri che hanno a disposizione lo spazio ideale per viaggiare comodamente. Ce li mostra il nostro Alberto Sabbatini.

Guarda il video

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi