Nuova Mercedes Classe T, monovolume per la famiglia

Nuova Mercedes Classe T, monovolume per la famiglia

La Stella presenta la nuova multispazio per famiglie e per gli amanti delle attività nel tempo libero. Nel 2023 arriva la versione elettrica

di Lodovico Basalù

27 aprile

In attesa della prova su strada, è stata rivelata in ogni dettaglio la Classe T. Pensata esclusivamente per la famiglia e senza alcuna possibile derivazione commerciale. Non sarà per ora disponibile in versione elettrica, cosa che avverrà nel corso del 2023, derivata dalla Concept EQT. Tre i seggiolini sul divano posteriore, con un vano di carico adeguato ad ogni esigenza. Compresi gli amanti delle attività nel tempo libero e delle avventure all'insegna dello sport. Non mancano le porte scorrevoli per salire e scendere rapidamente o per una elevata flessibilità di carico.

Nuova Mercedes Classe T

Nuova Mercedes Classe T

Con la nuova Classe T, Mercedes?Benz propone una vettura caratterizzata da massimi livelli di comfort che va ad inserirsi nel mercato multispazio, offrendo un'accattivante opportunità di ingresso nel mondo della Casa della Stella

Guarda la gallery

Ci sono tutti i comfort

L’equipaggiamento è adeguato. E va dal sistema di infotainment Mbux di serie, al freno di stazionamento elettrico, passando attraverso cerchi in lega leggera da 17'', disponibili però a richiesta. Prezzi a cavallo dei 30.000 Euro, anche se non sono ancora da ritenere ufficiali. Per la Classe T è possibile scegliere anche l'elegante tonalità di colore rosso rubellite metallic, pensato per dare una precisa identificazione a questo monovolume. Che coniuga dimensioni esterne compatte con spazi interni estremamente generosi.

Scopri qui la gamma Mercedes

Dimensioni e dotazioni

La Classe T con cinque sedili è lunga 4.5 metri larga 1.86  e alta 1.81. Presto sarà disponibile anche un modello con passo lungo e fino a sette posti a sedere. Il bordo di carico ribassato di soli 561 mm semplifica il carico di oggetti pesanti. Le porte scorrevoli offrono un'apertura di 614 mm di larghezza e 1.059 mm di altezza. Il vano bagagli è dotato di serie di un portellone posteriore con lunotto riscaldabile. In alternativa è disponibile una porta posteriore a battente bipartita.

Già l'equipaggiamento di serie comprende, tra l'altro, il sistema di infotainment MBUX con touchscreen da 7" e integrazione per smartphone, volante multifunzione con pulsanti Touch Control, climatizzatore, Keyless Start, strumentazione con grande display a colori da 5,5". A ciò si aggiungono l'illuminazione dell'abitacolo con tecnologia Led e, in funzione dell'equipaggiamento, l'illuminazione di atmosfera con massimo otto tonalità di colore ( con allestimento Style Line e Progressive Line). Il sedile lato guida dispone di un supporto lombare. Sul retro, gli schienali dei sedili anteriori presentano pratici tavolini ribaltabili, su cui è possibile poggiare comodamente smartphone e tablet o giocattoli. La versione “Progressive” punta decisamente su eleganza ed equipaggiamento raffinato.

Un elemento inconfondibile di questo equipaggiamento di alta gamma è costituito dal rivestimento in Neotex. La Classe T dispone di serie del sistema di infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience). Tra i suoi punti di forza vi sono software con teach-in, display ad alta risoluzione, integrazione per smartphone di Apple Car Play e Android Auto, impianto vivavoce con connessione Bluetooth e la radio digitale (DAB e DAB+). Disponibile anche il pacchetto di navigazione opzionale, tramite assistente vocale "Hey Mercedes". A richiesta è disponibile il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida, che include anche il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic e il sistema di assistenza allo sterzo attivo 2.

Quali sono i motori disponibili

Per l'introduzione sul mercato sono disponibili, per ora, un motore diesel e uno a benzina rispettivamente con due livelli di potenza. Il 1.5 turbodiesel è disponibile in versione da 95 cv oppure in quella da 116 cv offerto anche in funzione Overpower/Overtorque, che consente di ottenere temporaneamente un aumento della potenza e un aumento della coppia, che può raggiungere i 295 Nm. I motori a benzina sono di 1.3 litri, con due livelli di potenza: 102 e 131 cv. Oltre al cambio manuale a sei marce, i due modelli diesel e benzina più potenti possono essere equipaggiati anche con il cambio a doppia frizione a sette rapporti (DCT). I consumi medi dichiarati vanno da 13,9 a 18,9 km/litro.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi