Nuova BMW Serie 3, pochi ritocchi per berlina e Touring

Nuova BMW Serie 3, pochi ritocchi per berlina e Touring

La generazione G20 di uno dei modelli di punta della Doppia Elica cambia il look e poco altro. Aggiornate le dotazioni di serie, sotto al cofano confermati MHEV e PHEV

di Redazione

18 maggio

Le forme della nuova BMW Serie 3 erano state svelata in anteprima pochi giorni fa, ora possiamo scoprire tutti i dettagli dell’aggiornamento che la Doppia Elica ha dedicato alla G20, dopo 4 anni dal suo lancio sul mercato.

La berlina e la Touring cambiano lo sguardo e adottano i sistemi di infotelemeatica delle ultime BMW, mentre sul fronte dei motori, non ci sono novità di rilievo. 

Nuova BMW Serie 3 Sedan 2022

Nuova BMW Serie 3 Sedan 2022

La berlina bavarese sbarca sul mercato nel mese di luglio con un look sempre sportivissimo e spigoloso, ma anche inedito, a partire dal frontale, con i fari full-LED e la griglia, ridisegnati come gli interni, in cui spicca il BMW Curved Display da 12,3". La gamma motoristica vede l'unione dei propulsori endotermici TwinPower Turbo con la tecnologia ibrida plug-in e mild hybrid a 48V. Le potenze vanno da 150 a 374 cv, tutte abbinate a un cambio automatico Steptronic a otto rapporti

Guarda la gallery

Come cambia fuori la nuova BMW Serie 3

La bavarese si è rifatta gli occhi. Rispetto al passato, si evolve la firma luminosa con i fari a LED adattivi ridisegnati in uno stile che ricorda molto la sorellona Serie 5 e caratterizzati da un inserto blu nella parte interna. La calandra aumenta di dimensioni, ma non raggiunge quelle proporzioni mastodontiche adottate dalla Serie 4 in poi, che ancora fanno discutere. Al posteriore, la Touring guadagna uno spoiler dalle dimensioni maggiori, mentre entrambe le varianti di carrozzeria sono dotate di un nuovo diffusore posteriore e di un sistema di scarico che, a seconda della motorizzazione, può contare su terminali da 90 o 100 mm di diametro.

Le novità dell’abitacolo

L’interno delle nuove Serie 3 berlina e Touring ruota attorno al doppio display curvo, dedicato alla strumentazione e all’interfaccia dell’infotelematica, rispettivamente da 12,3” e 14,9”. Dalla plancia, inoltre, sono spariti quasi del tutto i tasti fisici perché molte funzionalità, come il controllo del clima, sono state implementate nel display. Anche il tunnel centrale ha una nuova impostazione, perché la leva del cambio automatico è stata sostituita da un cursore e dai tasti che gestiscono le modalità di guida.

Il “cervello” che controlla i sistemi di bordo è la versione l’iDrive 8.0, al quale si possono impartire gli ordini tramite i comandi vocali del BMW Intelligent Personal Assistant, tutto aggiornabile Over-the-Air.

Dotazioni e sicurezza

Rispetto al passato, la dotazione di serie è stata arricchita con l’adozione dello specchietto retrovisore interno fotocromatico, paddle al volante e Park Distance Control, Front Collision Warning, Speed Limit Display con Manual Speed Limit Assist, Lane Departure Warning e il Live Cockpit Plus con sistema di navigazione. A richiesta, invece, si possono aggiungere Head-Up Display e il pacchetto completo di ADAS Driving Assistant Professional. Infine, nella gamma, all’allestimento M Sport si aggiunge quello M Sport Pro che di distingue dal primo per l’adozione di dettagli in nero lucido e un impianto frenante specifico.

Sotto al cofano niente… novità

Le motorizzazioni non cambiano. BMW non scende, per ora nel dettaglio, ma si è limitata ad annunciare che Serie 3 berlina e Touring potranno contare su propulsori MHEV a 48 volt dalle potenze che variano da 150 a 374 cv. Inoltre, la tre volumi avrà tre versioni plug-in, la station 4. Tutte le Serie 3 avranno l’automatico Steptronic a 8 rapporti, mentre solo per i modelli più potenti è prevista la trazione integrale xDrive. Prezzi, dotazione e allestimenti completi saranno annunciati in concomitanza del lancio commerciale fissato a luglio.

Potrebbe interessarti

Leggi anche: BMW nuove e usate, gli annunci sul listino

Nuova BMW Serie 3 Touring 2022

Nuova BMW Serie 3 Touring 2022

Arriva a luglio in tutte le concessionarie del marchio bavarese la nuova Serie 3 versione station wagon, ritoccata nel look, che rimane comunque sportivo come da tradizione. La Touring 2022 propone un frontale con fari full-LED e griglia inediti, e un abitacolo in cui spicca il BMW Curved Display da 12,3". La gamma motoristica vede l'unione dei propulsori endotermici TwinPower Turbo con la tecnologia ibrida plug-in e mild hybrid a 48V. Sotto questo punto di vista, Serie 3 Touring offre 4 diversi livelli di motori ibridi. Le potenze vanno da 150 a 374 cv, tutte abbinate a un cambio automatico Steptronic a otto rapporti

Guarda la gallery

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi