Nuova Toyota Prius cambia tutto ed è solo ibrida plug-in

Nuova Toyota Prius cambia tutto ed è solo ibrida plug-in

Dall'architettura alle dimensioni, passando per uno stile finalmente molto convincente, ecco come nuova Toyota Prius ripensa se stessa, sempre in chiave di massima efficienza

16 novembre 2022

Venticinque anni fa ha introdotto il full hybrid alla grande produzione di serie. Oggi, nuova Toyota Prius, si reinventa e, in Europa, verrà commercializzata esclusivamente con motorizzazione ibrida plug-in.

Una proposta già esistente sul progetto di quarta generazione che si avvia verso il tramonto, che con Prius 2023 cambia radicalmente condizioni tecniche. Beneficia del progresso tecnologico sul fronte delle batterie, della potenza dei motori elettrici, così da arrivare a dichiarare un sistema da 223 cavalli e motore termico 2 litri.

Nuova Toyota Prius 2023

Nuova Toyota Prius 2023

Toyota rivela la quinta generazione della Prius, che in Europa sarà esclusivamente ibrida plug-in. Arriva nella primavera del 2023, con dimensioni riviste, una diversa architettura e l'ibrido con motore 2 litri. Un PHEV da 75 km di autonomia di marcia in elettrico

Guarda la gallery

L'uscita sul mercato

Sono le primissime indicazioni dall'anteprima mondiale, in attesa che il prossimo 5 dicembre si sveli in prima europea, mercati del Vecchio Continente sui quali andrà a partire dalla primavera del 2023.

Stile riuscito e consueta cura aerodinamica

Del design va detto come sia una nuova Toyota Prius decisamente ben riuscita. Un bel frontale, merito delle luci a Led incastonate sui lamierati e della fascia scavata a tutta larghezza. Merito di una coda che resta tronca ma è molto più rifinita, così come i passaruota posteriori, più pronunciati, intorno a cerchi che potranno essere fino a 19".

Resta la forma caratteristica del profilo, a goccia, sebbene su dimensioni profondamente riviste. Questo poiché la nuova Prius nasce su architettura TNGA-C, la stessa già utilizzata sulla più compatta Corolla. 

Dimensioni, più corta ma passo allungato

Prius 2023 è 5 centimetri più bassa (un'enormità, a ben vedere), 4,6 centimetri più corta e con un passo aumentato di ben 5 centimetri. In larghezza misura 2,2 centimetri più del modello che rimpiazzerà.

L'autonomia in elettrico al +50%

La motorizzazione ibrida plug-in ricorre a una batteria da 13,6 kWh, installata sotto i sedili posteriori. L'efficienza del nuovo sistema ibrido plug-in garantirà un'autonomia di marcia a zero emissioni superiore del 50% rispetto al dato dell'attuale Prius PHEV che si attesta sui 50 km. In attesa dell'ufficializzazione del valore, possiamo attenderci circa 75 km di percorrenza in elettrico, a batteria carica.

La componente del motore termico 2 litri sviluppa 148 cavalli, mentre il motogeneratore elettrico di trazione eroga 160 cavalli: così si arriva ai 223 cavalli di sistema, di fatto un raddoppiare il dato di 122 cavalli della Prius PHEV 1.8.

Interni tra grandi schermi e pratici tasti fisici

Il rinnovamento totale non lascia estranei gli interni. Un abitacolo che si popola di comandi fisici, quasi in controtendenza rispetto alle scelte prevalenti. È un andare in direzione altra di Toyota (qui trovi i modelli sul mercato dell'usato), assolutamente benvenuto. La strumentazione è da 7 pollici, in posizione alta, mentre l'ampissimo infotainment misura 12,3 pollici. 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese