Nuova Citroen C5 Aircross, ecco come va su strada

Nuova Citroen C5 Aircross, ecco come va su strada

Arrivano le nuove versioni del Suv C5 Aircross. Decisamente interessante e ottimamente equipaggiata la Hybrid Plug-In Eat 8, in grado di percorrere  55 km nella solita modalità elettrica. Listini dai 29.700 euro della Pure Tech 130 con il solo motore endotermico ai 47.100 della Hybrid nell’allestimento più ricco. Le abbiamo provate entrambe

di Lodovico Basalù

9 giugno

Capita spesso, provando i vari modelli che vengono immessi sul mercato, pensare solo a pochi anni fa. E comprendere l’enorme salto tecnologico e qualitativo che caratterizza buona parte delle nuove proposte che vengono lanciate. E’ anche il caso della Citroen C5 Aircross, un Suv al quale non manca niente.

Desing, linee morbide e rotonde

Cominciamo dal nuovo design, con forme in cui le rotondità lasciano il posto a linee più strutturate. Il fontale acquisisce così un nuovo aspetto, più verticale e moderno, che rafforza la percezione di larghezza. Un rinnovamento fin nei minimi dettagli, che si esprime anche attraverso una nuova firma luminosa posteriore tridimensionale, nuovi cerchi da 18” diamantati e una nuova offerta di personalizzazione, visti i numerosi optional. Con oltre 260.000 veicoli venduti sin dal lancio, avvenuto nel 2018, il Suv C5 Aircross si è distinto nel suo segmento altamente competitivo grazie al suo spazio a bordo, alla sua modularità e, soprattutto, al suo comfort. Tutte aspetti che sono stati ulteriormente perfezionati.  In linea con il frontale, C5 Aircross adotta anche nella parte posteriore una nuova firma luminosa tridimensionale a Led. Senza cambiare le dimensioni, il gruppo ottico ha una lente strutturata e scura che corrisponde alla forma dei tre moduli Led che compongono la firma luminosa. Prevista anche una nuova tinta Eclipse Blue, un blu molto elegante, cangiante dal blu scuro al nero, a seconda della luce esterna. La gamma colori è ora composta da tinte distintive : Natural White, Pearl White, Pearl Black, Platinum Grey, Steel Grey e il nuovo Eclipse Blue.

Le novità dell'abitacolo

Passando all’abitacolo, a parte l’ottimo sfruttamento dello spazio, C5 Aircross si dota di un nuovo Touch Pad da 10” che sembra sospeso sulla plancia. Il nuovo schermo, più grande, migliora l'ergonomia offrendo un accesso diretto ai comandi della climatizzazione e un angolo di lettura più alto che permette al conducente di mantenere lo sguardo sulla strada. Il Touch Pad da 10” equipaggia le versioni con motorizzazioni termiche con navigatore e su tutta la gamma della versione Plug-in Hybrid. Inoltre, il quadro strumenti digitale da 12,3" totalmente personalizzabile, permette al guidatore di avere  la cartografia della navigazione, informazioni sui sistemi di assistenza alla guida attivi, e quelle relative al flusso di funzionamento del sistema ibrido Plug-In. Inoltre, è per ora l’unico SUV del segmento a offrire tre sedili posteriori individuali, scorrevoli, reclinabili e ripiegabili. Il bagagliaio dispone di un volume ragguardevole: da 580 a 720 litri nella versione termica e da 460 a 600 litri nella versione Hybrid plug-in.

La scheda tecnica

L'offerta di una motorizzazione ibrida plug-in nel cuore della gamma amplifica il benessere a bordo grazie ai vantaggi della guida in modalità elettrica, per i tragitti quotidiani fino a 55 km.  In grado di viaggiare silenziosamente fino a 135 km/h in modalità elettrica, ha una coppia di 320 Nm, disponibile istantaneamente, come avviene in ogni motore elettrico. I clienti di C5 Aircross Plug-in Hybrid beneficiano anche di una serie di servizi per facilitare la ricarica, disponibili direttamente dal veicolo oppure dal loro smartphone, oltre alla possibilità di programmare gli orari di ricarica. La ricarica veloce può essere completata in meno di 2 ore su una Wall box. La potenza complessiva della C5 Aircross Plug-In Hybrid è di 225 cv, compresi quelli forniti dal motore endotermico di 1.6 litri. La guida è piacevole e all’insegna del massimo confort, sia a livello di sospensioni, che si isolamento acustico. Tutto è sotto controllo e costantemente sotto gli occhi del conducente, vista la strumentazione, decisamente completa. 

Come va su strada

Un breve test lo abbiamo fatto anche con la PureTech 130, spinta da un solo motore termico di 1.2 litri. Tutto sommato anch’essa piacevole e brillante, visto anche il peso decisamente inferiore a quello della versione Hybrid Plug-In. Capace, in ogni caso, di una velocità massima di 225 km/h, dove consentito, ma più pesante di 800 chili, che sono 2.300 contro i 1.500 della versioni spinte solo con motore a benzina. Un dazio da pagare per ogni auto elettrica o ibrida in commercio.

Il listino prezzi della nuova Citroen C5 Aircross

Il listino della gamma C5 Aircross parte dai 29.700 euro della PureTech 130 nella versione Live, ai 47.100 euro della Hybrid EAT8 con l’allestimento Shine Pack.

Citroen, guarda qui gli annunci nuovo e usato

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi