Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Green Pass, nuove regole dal 1° settembre: cosa cambia per aerei, treni e scuole

Green Pass, nuove regole dal 1° settembre: cosa cambia per aerei, treni e scuole

La certificazione diventa obbligatoria sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza. Novità anche per gli studenti e il personale scolastico

di Redazione

31 agosto

Il 6 agosto è entrato ufficialmente in vigore il Green Pass, la certificazione grazie alla quale si può accedere a tutta una serie di luoghi, come ristoranti al chiuso, palestre, cinema, musei, stadi. A distanza di un mese, arrivano alcune novità: dal 1° settembre, infatti, il Green Pass è obbligatorio anche sui trasporti a lunga percorrenza, per esempio sugli aerei, sui treni ad alta velocità, Intercity e Intercity notte, sugli autobus e sui traghetti che collegano più regioni.

Nuove regole per i trasporti

Il trasporto è sicuramente il settore che viene più influenzato da queste nuove regole. Dal 1° settembre in molti mezzi sarà necessario esibirlo. Ricordiamo che per ottenere la certificazione la persona deve essere stata vaccinata contro il Covid da almeno 15 giorni, aver ottenuto un risultato negativo al test molecolare/antigenico o essere guarita dal virus negli ultimi sei mesi. A rilasciare la certificazione è il Ministero della salute, che successivamente alla vaccinazione, alla negatività al test o alla guarigione la emetterà in formato digitale. Ci sono poi alcune eccezioni riguardo i trasporti: non è necessario sui traghetti tra Messina e Reggio Calabria (che sono considerati trasporto pubblico locale), sui trasporti pubblici urbani (quindi su autobus, tram, metro, funicolari cittadine) e sui treni regionali. Ci saranno poi controlli ai tornelli nelle grandi stazioni per una prima verifica, oltre a quelle sul treno a carico del controllore.

Le novità per la scuola

Le nuove regole sul Green Pass riguardano anche la scuola. La certificazione diventa obbligatoria per il personale scolastico e universitario, dai maestri ai professori, dai bidelli al personale tecnico e amministrativo, fino a segretari e dirigenti scolastici (per chi non rispetta la regola, scatta la sospensione del rapporto di lavoro e dello stipendio dopo cinque giorni di assenza ingiustificata). Il Green Pass diventa obbligatorio anche per gli studenti universitari che vogliono partecipare alle lezioni in presenza.

Incentivi finiti per le auto elettriche, cosa succede ora?

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi