Alfa Romeo, Giulia e Stelvio Quadrifoglio arruolate dalla Polizia di Dubai

Alfa Romeo, Giulia e Stelvio Quadrifoglio arruolate dalla Polizia di Dubai

Le Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio entrano a far parte della flotta di supercar della Polizia di Dubai, che raggiunge così quota 31 veicoli ad alte prestazioni

di Redazione

26 ottobre

Ferrari, Lamborghini e Aston Martin, ma anche Mercedes-AMG, Bugatti e molte altre ancora: la Polizia di Dubai può vantare una flotta di veicoli unica al mondo, con supercar e granturismo esclusive a pattugliare le aree turistiche della città araba. A questo esclusivo garage si aggiungono adesso due ulteriori sportive made in Italy, le Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio. Consegnati alla Polizia nel corso di una cerimonia, i due modelli del Biscione sono stati accolti con entusiasmo dalle autorità locali, e in questi giorni stanno entrando ufficialmente in servizio.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio nella Polizia di Dubai

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio nella Polizia di Dubai

Entrano ufficialmente a far parte della Polizia di Dubai le Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio con il V6 2.9 da 510 cavalli

Guarda la gallery

Alfa Romeo arruolate a Dubai

Le Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio entrano nella ricca ed esclusiva flotta delle “luxury cars” della Polizia di Dubai, che raggiunge così quota 31 tra supercar e sportive. La berlina e il Suv del Biscione avranno il compito di pattugliare le zone più ricche e frequentate della città araba, destreggiandosi tra grattacieli e turisti con la ormai tradizionale livrea bianco-verde delle forze dell'ordine dell'Emirato. Per entrambe, sotto al cofano c'è il V6 da 2,9 litri biturbo da 510 cavalli, con prestazioni che poco hanno da invidiare a quelle delle supersportive più blasonate della flotta di Dubai. Le auto sono state fornite da Gargash Motors, concessionario ufficiale per Alfa Romeo negli Emirati Arabi Uniti.

“I veicoli Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio saranno presenti nelle principali aree turistiche, assistendo gli agenti di polizia nella fornitura di una serie di servizi; dalla consulenza, alla fornitura di informazioni, tra gli altri servizi di polizia ai turisti e al pubblico” ha spiegato il Colonnello Dr. Mubarak Saeed Salim Bin Nawas Al Ketbi, Direttore della Polizia Turistica. In un comunicato, la Polizia di Dubai ha sottolineato il valore non solo tecnico ma anche stilistico e storico di Alfa Romeo e del Quadrifoglio, emblema utilizzato da quasi un secolo come simbolo di sportività. Entusiasmo per questo accordo anche da parte del CEO del Biscione, Jean-Philippe Imparato, che in un tweet ha scritto:Un onore per il nostro Marchio entrare a far parte di questa flotta di auto premium riconosciuta a livello internazionale!”.

Alfa Romeo Giulia Veloce Q2, com'è veloce la RWD!

La flotta super esclusiva della Polizia

Le due Quadrifoglio vanno a far parte di una flotta definitiva dalla Polizia di Dubai come “luxury cars”, e che negli anni si è arricchita di modelli sempre più esclusivi. Tra le vetture a disposizione delle forze dell'ordine dell'Emirato infatti ci sono Bugatti Veyron, Aston Martin One-77, BMW i8, BMW M6, Lykan Hypersport, Bentley Continental, Mercedes SLS AMG e altre ancora. Non mancano anche le Case italiane, rappresentate dalla Ferrari FF, dalla Lamborghini Aventador e, da oggi, dalle due Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi