Bullitt, Steven Spielberg regista del nuovo film: ci sarà ancora la Ford Mustang

Bullitt, Steven Spielberg regista del nuovo film: ci sarà ancora la Ford Mustang

Secondo i rumors provenienti dagli USA, il regista sarebbe al lavoro su una storia inedita con protagonista il tenente di polizia intepretato nel 1968 da Steve McQueen

di Redazione

4 marzo

Un nuovo film dedicato a Frank Bullitt sarebbe in cantiere, secondo quanto sostengono le indiscrezioni della testata Deadline Hollywood. E al timone vi sarebbe un nome grosso come quello di Steven Spielberg.

I 50 anni di “Bullitt” e la sua Ford Mustang

L'inseguimento d'auto più famoso della storia del cinema

Gli appassionati di auto e cinema non possono non aver visto "Bullitt" (1968), uno dei film che hanno lanciato la carriera attoriale di Steve McQueen, che intepreta Frank Bullitt, tenente della squadra omicidi di San Francisco impegnato a proteggere un mafioso che deve testimoniare contro Cosa Nostra. La pellicola diretta da Peter Yates è però famosa per quello che viene considerato, forse, il più grande inseguimento automobilistico della storia del cinema. Che si sia d'accordo o meno con questo "titolo", di certo la sequenza - che dura non meno di dieci minuti - è rimasta impressa per il modo in cui è stata girata. Protagoniste l'iconica Ford Mustang di McQueen e una Dodge Charger guidata dall'attore Bill Hickman. Due muscle car che all'inizio si studiano, quasi si nascondono l'una dall'altra tra le strade e i saliscendi di San Francisco, prima di premere a fondo l'acceleratore, sgommare e dare il via a uno dei car chase cinematografici che ha fatto scuola.

Una nuova storia

Secondo quanto riporta Deadline Hollywood, non si tratterebbe di un sequel, bensì di una nuova storia con protagonista lo stesso personaggio di Frank Bullitt. Alla regia e alla produzione, come accennato, Steven Spielberg, mentre Josh Singer - premio Oscar per la migliore sceneggiatura originale de "Il caso Spotlight" - si occuperà proprio della sceneggiatura. Ma, e qui sorgono i dubbi degli appassionati, la sceneggiatura ancora non c'è. Quindi non si sa se la Mustang sarà ancora presente, o se magari Bullitt si metterà al volante di un'altra vettura. Staremo a vedere.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi