Distrugge la Ford GT da 670mila euro e si scusa: "Non so usare il cambio manuale"

Distrugge la Ford GT da 670mila euro e si scusa: "Non so usare il cambio manuale"© via Facebook

Il conducente avrebbe di recente acquistato l’auto all’asta. Secondo la polizia, circolava con il veicolo non assicurato e la patente sospesa

di Redazione

3 maggio

Il proprietario di una Ford GT a Boca Raton (Florida, USA), si è schiantato il 1° maggio 2022 contro un albero con la sua supercar da poco acquistata, secondo la Polizia perché “non abituato a guidare con il cambio manuale”. Il resoconto degli agenti ha svelato un dettaglio non da poco: l’auto era stata acquistata a inizio aprile presso un’asta bandita dalla Barrett-Jackson, al modico prezzo di 704mila dollari (quasi 670mila euro).

Ford GT distrutta contro un albero: l'incidente in Florida

Ford GT distrutta contro un albero: l'incidente in Florida

Un 50enne a Boca Raton ha perso il controllo della sua Ford GT da quasi 670mila euro (appena acquistata) mentre si allontanava dal suo complesso residenziale: alla polizia l'uomo ha raccontato di non essere abituato a guidare con il cambio manuale

Guarda la gallery

Che schianto con la Ford GT

L’automobilista, il 50enne Robert J. Guarini, ha dichiarato alla polizia di aver perso il controllo durante un rallentamento mentre si allontanava dal suo complesso residenziale. Nello specifico, secondo quanto rivelato dallo stesso proprietario dell’auto alla rivista americana Road&Track, l’incidente sarebbe stato causato da una scalata dalla seconda alla prima marcia, oltre che da pneumatici vecchi e fondo fangoso. Non è chiaro se la velocità abbia contribuito a causare il sinistro, ma Guarini ha dichiarato che stava viaggiando a 56 km/h. Le foto pubblicate su Facebook mostrano come i danni siano limitati al cofano. Tuttavia, l’impatto è stato sufficiente da attivare gli airbag, disabilitare il veicolo e farlo andare fuori dalla carreggiata, nello specifico su una passerella pedonale. Secondo la Polizia l’auto non era registrata né coperta da assicurazione, mentre per Guarini la documentazione che lo provava semplicemente non era all’interno del veicolo al momento dello schianto. Non solo, la patente dell’automobilista risulterebbe sospesa, ma anche riguardo questo punto per la vittima dell’incidente si tratterebbe di un “errore burocratico” da parte dell’ufficio della motorizzazione.

Cerchi un'auto usata? Dai un'occhiata qui!

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi