Australia, in una Bentley S2 scoperti quasi 200 kg di droga

Australia, in una Bentley S2 scoperti quasi 200 kg di droga

Le autorità australiane hanno scoperto all'interno della vettura sostanze stupefacenti per un valore di milioni di dollari

di Redazione

1 settembre 2022

Il commercio illegale di sostanze stupefacenti è un'attività estremamente proficua che spinge i trafficanti a ideare soluzioni sempre nuove, e molto spesso ai limiti dell'assurdo, per riuscire a trasportare la loro merce scampando ai controlli della polizia. Tanto più in Paesi come l'Australia, dove i controlli doganali sono più minuziosi che mai. Proprio a Sidney un trafficante ha cercato di far entrare nel territorio australiano una ingente quantità di droga, sfruttando come “cavallo di Troia” una preziosa Bentley S2 del 1960. Un'idea sicuramente originale ma che non è bastata a ingannare gli operatori della dogana di Port Botany, che hanno sequestrato le sostanze e arrestato il proprietario della vettura.

Dezervator, l'ascensore esclusivo che porta le Bentley a Miami fino al 61° piano

Stupefacenti per oltre 100 milioni nella Bentley

Chiunque abbia mai visto uno degli show televisivi dedicati ai servizi di sicurezza in porti e aeroporti australiani, sa bene quanto severi e accurati possano essere i controlli sulle persone e sulla merce che viene immessa nel Paese. Una minuziosità che ha consentito alle forze dell'ordine australiane di riuscire a scoprire, abilmente nascosta in una vecchia Bentley S2 del 1960, centinaia di chilogrammi di droga. L'auto, arrivata dalla British Columbia al porto di Botany, a Sidney, ha rivelato contenere al suo interno ben 161 kg di anfetamine, celati sotto i rivestimenti dell'abitacolo, e 30 kg di cocaina, che invece era stata collocata dietro ai fari anteriori.

Dopo una segnalazione dell'Australian Border Force, il corpo che si occupa della sicurezza delle frontiere del Paese, le forze dell'ordine hanno smontato completamente la vettura per esaminarla in ogni sua parte, scoprendo così l'ingente quantità di sostanze stupefacenti che custodiva. Dopo aver sequestrato la droga, la polizia è poi riuscita anche ad arrestare il trafficante, che si era recato a ritirare la vettura del tutto ignaro di ciò che era nel frattempo accaduto.

Secondo la New South Wales Police, il valore della droga nascosta nell'auto è pari a circa 106 milioni di dollari. Una cifra enorme, ben superiore al valore della Bentley S2, quotata fino a quasi 70mila euro. Prodotta tra il 1959 e il '62, questa lussuosa berlina inglese era basata sulla Rolls-Royce Silver Clud II, e montava un motore V8 da 6,2 litri sempre di derivazione Rolls e aveva una lunghezza di ben 5,37 metri.

Bentley, scopri i modelli sul mercato dell'usato

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese