A Shenzhen approvata ufficialmente la guida autonoma

A Shenzhen approvata ufficialmente la guida autonoma

È iniziata l’epoca della guida autonoma: dal 1° agosto 2022 la città di Shenzhen ha ufficialmente legalizzato l’utilizzo sulle strade pubbliche di veicoli autonomi senza conducente e dotati di Intelligenza Artificiale

di Redazione

2 settembre

Con un atto ufficiale la Zona economica speciale di Shenzhen, in Cina, ha aperto il servizio di taxi a guida autonoma sul proprio territorio. A dire il vero sono diversi i servizi di guida autonoma che – ancora in via sperimentale – già giravano per la città. Il principale è quello di Baidu, un motore di ricerca molto popolare in Cina e grossomodo corrispondente a Google. Il 21 luglio scorso il colosso cinese aveva infatti presentato a Pechino il suo nuovo veicolo autonomo (AV), con tanto di volante staccabile, con il progetto dichiarato di utilizzarlo per il suo servizio robotaxi in Cina dal prossimo anno.

 

1 di 3

Avanti
  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi