Francia, Macron: l'obiettivo è produrre un milione di elettriche entro il 2027

Francia, Macron: l'obiettivo è produrre un milione di elettriche entro il 2027

Il Premier ha anche incrementato il bonus ecologico di mille euro. Inoltre ha voluto sottolineare l'importanza di acquistare auto di produzione europea

di Redazione

18 ottobre 2022

Alcuni Paesi europei per supportare i propri cittadini al passaggio all'elettrico, non solo incrementano i bonus per sostenere le spese, ma spingono anche all'acquisto di modelli di produzione europea affinché questa possa fruttare al meglio in questa delicata transizione. È così che si sta muovendo la Francia, che alza il bonus ecologico per la compera di un'auto elettrica di 1.000 euro: sarà ora di 7.000mila.

Questo passo in avanti è stato annunciato proprio dal Presidente Macron, il quale intervistato a Les Echos, ha voluto fare il punto della situazione riguardo questo tema. Macron ha espresso una grande ambizione, su cui punta tutto: produrre un milione di veicoli elettrici entro il 2027.

Il ruolo del bonus

Per questo entra in campo l'incentivo del Premier. Questo dovrebbe essere un buon modo per favorire proprio il mercato delle elettriche. Il bonus ecologico disponibile in Francia è utilizzabile per quelle auto vendute a meno di 47.000 euro (e comprende elettriche compatte che SUV). Rientrano la Renault Mégane o la Peugeot 2008. Non solo. Il Premier vuole anche far strada verso l'acquisto “Made in Europe”, ossia veicoli di produzione Europa, che in questo caso si trasformerebbe anche in un grande sostegno per la sua industria automobilistica. L'importazione, che ad oggi è del 80%, deve essere sostituita dalla preferenza su ciò che è realizzato “in casa”. Un messaggio molto importante che si spera venga recepito.

Cerchi un'auto usata? Guarda il Listino/Annunci

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese