Europa, allarme sicurezza stradale: ecco le strade più pericolose

Europa, allarme sicurezza stradale: ecco le strade più pericolose

L'Italia si posiziona a metà, mentre i paesi scandinavi si confermano i più sicuri. Ecco cosa dice la ricerca

di Redazione

31 maggio

Viaggiatori europei, attenzione alle strade! Un'analisi condotta dagli esperti di noleggio auto per le vacanze di StressFreeCarRental.com ha rivelato quali sono i paesi del Vecchio Continente più pericolosi da affrontare alla guida: ecco la classifica completa.

Le 10 strade più pericolose del mondo

I paesi scandinavi "vincono" ancora

Al primo posto si piazza la Romania, seguita da altre nazioni dell'Europa orientale come la Bulgaria, che si colloca al secondo posto e la Lettonia, quinta nella classifica dei più pericolosi. Dai dati emersi, si nota che la Scandinavia rappresenta l'area più sicura d'Europa in termini di sicurezza stradale: Finlandia, Danimarca, Islanda, Norvegia e Svezia (la più sicura con solo 21 decessi ogni milione di persone) vantano tassi di mortalità significativamente bassi. Anche il Regno Unito e l'Irlanda si posizionano tra le mete più sicure del continente, con rispettivamente 26 e 31 decessi ogni milione di persone.

Italia e Spagna occupando rispettivamente l'ottavo e il tredicesimo posto nella graduatoria, mentre preoccupa il dato della Grecia che si classifica statisticamente come il sesto paese più pericoloso, con ben 58 decessi ogni milione di persone. Numeri negativi anche per Malta, dove il numero delle vittime degli incidenti stradali è aumentato del 194% in soli dodici mesi.

L'invito ai conducenti

John Charnock, CEO di StressFreeCarRental.com, ha commentato: "È diventata una scelta sempre più popolare per i britannici optare per il noleggio di auto quando arrivano per le vacanze in Europa, con la libertà di guidare ovunque senza dover dipendere dai trasporti pubblici in un paese straniero. Tuttavia, gli automobilisti devono essere consapevoli dei tassi di incidenti sulle strade mentre navigano su percorsi sconosciuti all'estero. In media, su tutti e 31 i paesi, si raggiunge una tasso di mortalità di 45 decessi ogni milione di persone, quindi invitiamo tutti i conducenti a seguire le regole della strada e a guidare sempre con cura e prudenza".

Pugno duro degli italiani al volante: limiti di velocità più alti e sanzioni più aspre

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese