Jeff Beck, non solo chitarra: quella passione per le Hot Rod

Jeff Beck, non solo chitarra: quella passione per le Hot Rod© Barry Plummer

Il compianto chitarrista inglese Jeff Beck non era solo un fenomenale musicista, ma anche un appassionato di auto, in particolare hot rod artigianali

di Gianluca Guglielmotti

14 luglio

Ford Deuce Roadster (1932)

Jeff Beck possedeva anche la versione Roadster di Ford Deuce. Il suo esemplare ha una storia abbastanza particolare: sembrerebbe che una mattina, dopo una festa a base di alcool con Eric Clapton, Beck si mise alla guida della vettura in condizioni non proprio idonee. Percorso circa un chilometro, giunto a una curva a gomito, il chitarrista inglese perse il controllo del mezzo andando a finire fuori strada, danneggiando se stesso (fortunatamente, le ferite furono lievi) e la preziosa hot rod. Quest’ultima fu spedita negli Stati Uniti per essere riparata dalle sapienti mani di Ray Brizio, celebre preparatore e meccanico specializzato di San Francisco. Brizio ripristinò la vettura, che tornò fiammante nel garage di Beck.

L'articolo continua nella prossima scheda

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese