L’indiscrezione è di quelle serie e importanti, la scelta della copertina un tributo doveroso agli investimenti dei costruttori nella transizione energetica, che poi coincide con gli indirizzi politici alla base dell’indiscrezione.   

Se i 50 milioni stanziati dal Governo nel decreto rilancio potevano essere considerati poco più di una “mancia” (andata subito esaurita), l’intenzione di mettere altri 500 milioni di euro nel rifinanziamento degli incentivi dal prossimo settembre è un segnale quantomeno confortante, sempre in attesa della conferma. mai scontata nelle cose politiche.    

E visto che la prima mini tranche degli incentivi ha dato un segnale di apertura a tutte le motorizzazioni, abbiamo ritenuto doveroso “aprire” anche noi alla qualità che inizia a diffondersi nelle vetture a trazione elettrica.

Quattro Anelli al microscopio

Scegliendo per la copertina del numero in edicola, proprio una macchina speciale, l’Audi e-tron Sportback “vivisezionata” dal nostro Centro Prove, un salotto silenzioso, di cui potrete leggere pregi e difetti.   

Per rendere più piacevole la vostra permanenza sotto l’ombrellone e farvi compagnia per tutto il periodo estivo, in questo numero di Auto troverete una serie di servizi di interesse generale: dalle novità in arrivo (per ora è fermo alla Camera) sul Codice della Strada, alle tendenze più affermate nel design e nelle tecnologie legate all’automobile.

Incentivi, cosa c'è da sapere

Le forme, sempre più funzionali alla mobilità sostenibile, elettrica o ibridizzata che sia e le innovazioni hi-tech, con l’utilizzo sempre più evoluto nelle sue svariate forme dell’infotainment e dell’intelligenza artificiale. Agli incentivi, invece, abbiamo voluto riservare l’inchiesta, una sorta di vademecum per capire meglio come funzionano, quanti soldi si possono risparmiare e per quali tipologia di vetture a cui vanno aggiunte le promozioni delle Case auto. Una guida istruttiva per chi è interessato a cambiare auto in questo momento.

Primi test a forza ibrida   

Entrando nel mondo dei primi test, spazio all’ibridizzazione democratica della gamma Renault con la triade Clio, Mègane e Captur rese ancora più sostenibili nelle versioni ibride, full o plug-in, poi di seguito, Skoda Octavia, Ford Explorer, Mercedes Classe E, il debutto ibrido di Maserati con la Ghibli, la Volkswagen Arteon, la nuova generazione di Suzuki Swift hybrid (anche in versione sportiva) con l’evoluzione del sistema mild-hybrid, il doppio volto di Toyota Proace, City e Verso per finire alla gamma Suv-crossover di Mazda identificate con la sigla CX.   

Centro Prove, test in anteprima

Tornando all’elettrico, le nostre pagine di e-mobility, sono dedicate alle nuove Opel Corsa-e e BMW iX3, prima di arrivare all’Audi in copertina, preludio ideale per entrare nel mondo del Centro Prove che in questo numero, oltre alla e-tron Sportback, ha preso in esame la Porsche Cayenne GTS - anteprima assoluta -, autentica Superturismo con cuore da supercar; la sorpresa gradita della Ford Kuga ibrida plug-in, la brillantezza della Seat Leon anche in versione ibrida e la potenza, sempre silenziosa, della BMW 330e formato ibrido plug-in.    

Motor Club, tempo di contaminazioni

Il Motor Club apre con una contaminazione marina - ci voleva - grazie al motoscafo da 19 metri, targato Lamborghini. Così, dopo le ultime tendenze in fatto di abbigliamento e orologi, arriviamo nel fantastico universo tuning che in questo numero regala emozioni forti con il Militem Magnum. Mentre, nello spazio dedicato agli pneumatici, spicca l’accordo Bridgestone-Microsoft per una sicurezza sempre più estesa ed evoluta. Infine, l’usato con la Peugeot 308 in bella evidenza.

Buona estate e buona lettura!