Oltre cinque metri di lunghezza, più di due quintali e mezzo peso e posto per sette persone. La quarta generazione della Toyota Highlander, SUV che per stazza e dotazioni prende i gradi di ammiraglia nella gamma della Casa giapponese stupisce perché,  nonostante la mole mostra doti da stradista che non ti aspetti.

Il segreto è anche nel suo cuore ibrido, formato da un propulsore ibrido da  da 2.487 cc  da 190 cv, sostenuto da due motogeneratori, installati sui due assi e che fanno salire la potenza in combinata fino a 248 cv.

La prova completa è sul numero 3 di Auto, in edicola a partire dal 18 febbraio, oppure dispondibile qui nell'edizione digitale.