Negli ultimi giorni ho ricevuto delle mail da alcuni lettori che mi chiedevano il motivo per cui sul nostro sito ma anche sul magazine Auto lo spazio dedicato alle vetture a zero emissioni sia sempre maggiore, spesso a scapito di quello per vetture con alimentazioni tradizionali.

La mia risposta è stata molto semplice.

Mondo auto a trazione elettrica

Le Case auto stanno presentando quasi esclusivamente vetture elettriche. Da Porsche a Dacia, da Audi a Kia, da Volvo a Hyundai negli ultimi mesi sono state presentate o abbiamo provato quasi esclusivamente solo auto a zero emissioni. Le altre, tranne qualche eccezione, sono elettrificate; mild hybrd, full hybrd o plug-in hybrid. Il mondo dell’automotive, volenti o meno, sta andando verso questa direzione e noi dobbiamo raccontarlo e provare questa vetture. Certamente il “grido” dall’arme di alcuni lettori è corretto. Perché i problemi ci sono e sono ancora tanti nell’uso quotidiano di queste vetture elettriche.

Audi Q4 e-tron, eccola vista dal vivo

Problema infrastrutture

Chi per lavoro deve fare tanti chilometri ogni giorno, chi ha un budget limitato, chi vive in zone poco coperte dalle infrastrutture, chi vive in un condominio, e se volete posso andare avanti con le problematiche. Per molti l’auto elettrica è ancora da film di fantascienza.

E’ un problema che capisco e condivido pienamente.

Epoca di cambiamenti

E l’auto con motore termico, magari anche con un Diesel tanto ingiustamente demonizzato politicamente, sono ancora la soluzione migliore per una mobilità corretta e sicura. Purtroppo o per fortuna, dipende da che parte si guarda la medaglia, quello che stiamo vivendo è un’evoluzione della mobilità e del possesso della vettura. Siamo in pieno cambiamento e la nuova era è appena iniziata. Noi cercheremo di dare sempre spazio alle vetture endotermiche fintanto che le Case auto le presenteranno e ci permetteranno di provarle, ma le elettriche stanno prendendo il sopravvento.