Il nuovo numero di Auto è in edicola

Il nuovo numero di Auto è in edicola

Copertina dedicata alla nuova Kia Sportage, simbolo di una mobilità che oltre le tendenze deve vivere il presente, come dimostrato dal flop alla COP26. Da leggere la Ferrari Daytona SP3 e il confronto Lambo Huracàn STO e Porsche 911 GT3. Ecco le 7 finaliste del "The Car of The Year 2022”

di Pasquale Di Santillo

15 dicembre

In bilico tra due realtà, oggettive ed entrambe ineludibili. Senza inseguire false ideologie, piuttosto alla ricerca di una voglia, un desiderio di equilibrio che a molti, troppi, sfugge. Il mondo dell’automotive cerca di stare in piedi, di sopravvivere sul filo di un rasoio anche in questi giorni di festivitò tra vendite ormai in rosso perenne (anche causa crisi chip), l’esigenza del cambiamento, della transizione verso una mobilità sempre più pulita, per l’ambiente e il futuro dei nostri figli eppure da contemperare con quello che il cittadino medio vuole e/o può permettersi, che, appunto, erano e restano vetture normali. Questo sempre al netto della crescita esponenziale delle vetture elettrificate.

Le novità del 2022

Il primo numero del 2022 di AUTO mette in copertina una vettura di ultima generazione, ma alternativa rispetto alle tendenze attuali. Capace di abbracciare tutte le forme dell’elettrificazione (nelle tre tipologie di ibrido, ma non l’elettrico puro) senza dimenticare le tradizionali benzina e Diesel. Insomma, lo specchio di una realtà che non può prescindere da nessuna delle realtà oggettive .per quanto divisive di cui vive oggi l’automotive. E che viene rappresentato anche all’interno del magazine, a partire dall’analisi del mezzo flop della COP26, dove le Case che rappresentano tre quarti della produzione mondiale di auto non hanno firmato la lettera di intenti per fissare lo stop definitivo alla produzione delle vetture con motore endotermici. Dall’altro lato, invece, ecco spuntare l’ultimo capolavoro di Flavio Manzoni, la Ferrari Daytona SP3, a sua volta “mitigato” da un approfondimento sui biocarburanti e un altro sulle auto iperconnesse. A guardarci bene, quello che potrebbe essere il futuro nemmeno troppo remoto dell’automobile. Il presente invece riguarda la selezione delle 7 finaliste del nostro premio “The Car of the Year 2022” che, guarda caso, coinvolge sei vetture su sette a trazione solo elettrica, a dimostrazione di quanto pesi la spinta della sostenibilità

Primi test

La prima sintesi della dicotomia, arriva quando entriamo nell’ambiente “primo test”, dove alle prove di Toyota GR86, Bentley Bentayga Hybrid, Porsche Macan GTS, Ineos Grenadier e Mazda CX-30, risponde il focus sul futuro Toyota, con la sua scelta “multisoluzione” che abbraccia tutte le possibili motorizzazioni sul mercato e non solo l’elettrico.

Pausa interessante con l’inchiesta sulle novità introdotte dal legislatore all’interno del Codice della Strada. L’anima green di AUTO - lo spazio dedciato all’e-mobility - prima di scendere nel dettaglio, si occupa dell’evoluzione degli pneumatici ai tempi delle zero emissioni, concentrandosi sui grandi sforzi fatti sul tema dal nostro Costruttore di Casa, la Pirelli.

News dal Centro Prove

Ma il “braccio di ferro” continua e dopo Porsche Taycan GTS Sport Turismo, Ford Mustang Mach-E GT e la nuova Toyota bZ4X, il nostro Centro Prove prima ci fa scoprire i segreti dell’Audi Q4 50 e-tron e poi delizia gli occhi e i palati sopraffini dei nostri appassionati con un confronto tra Lamborghini Huracàn STO e Porsche 911 GT3 per poi completare l’opera con Nissan Qashqai 1.3 e BMW M2 CS.

Finale con il motor club che abbina la festa Porsche per l’epilogo della Carrera Cup 2021 al lungo tour di Bentley in Sicilia. La rubrica forever young in questo numero è riservata a un “mostro” speciale, la Dodge Viper RT/10. E dopo i tradizionali servizi dedicati a tuning parade e gomme, chiusura con l’usato dedicato a Mercedes GLK e GLC.

Buona lettura sotto l’albero

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi