Nissan Leaf guadagna autonomia, promette 250 km con un ciclo di ricarica, merito del pacco batterie potenziato, cresciuto da 24 a 30 kWh. E' la novità più rilevante del model year 2016, che arriva nelle concessionarie europee e propone due diverse formule d'acquisto. In Italia si potrà scegliere di avere Leaf con le batterie a noleggio, oppure, la piena proprietà di quest'ultime. La formula Flex prevede un canone mensile di 79 euro per 36 mesi, con inclusa l'assistenza stradale e senza costi di manutenzione collegati alle batterie; scegliendo questa modalità d'acquisto, il listino prezzi di Nissan Leaf 30 kWh parte dai 28.990 euro di Acenta Flex e 31.690 euro di Tekna Flex. Quanti vorranno, invece, essere liberi da canoni di noleggio, potranno decidere di acquistare Nissan Leaf 30 kWh a un prezzo di listino fissato in 34.890 euro per l'allestimento intermedio Acenta e 37.590 euro per il top di gamma Tekna. Sono gli unici due abbinati al pacco batterie potenziato, restando lo step Visia come soluzione d'ingresso e pacco batterie da 24 kWh (155 km di autonomia di marcia). Scorrendo l'elenco delle dotazioni principali dell'allestimento Acenta si segnala il riconoscimento vocale per le funzioni EV, l'impianto audio con cd/mp3, 6 altoparlanti, presa usb, iPod, aux-in, retrocamera di parcheggio, climatizzatore a controllo remoto, via smartphone (come l'attivazione del timer di ricarica), cruise control e limitatore di velocità, sensore pioggia per i tergicristalli e cerchi in lega da 16 pollici. Nissan Leaf Tekna si arricchisce dei cerchi da 17 pollici, specchietti riscaldabili, interni in pelle, volante in pelle riscaldabile, sistema Around View Monitor e impianto audio Bose. Comune a entrambi gli allestimenti è, invece, l'infotainment Nisssan Connect EV, che rimpiazza il precedente Carwings ed è caratterizzato per funzioni aggiuntive come il navigatore con avviso di manutenzione integrato e il car-finder o ancora lo schermo (7 pollici di diagonale) touch capacitivo e la radio digitale. f.p.