Elettriche a batteria e non solo. L’elettrificazione in casa Daimler coinvolgerà sì la divisione auto di Mercedes ma anche i veicoli commerciali, dai van ai truck, fino agli autobus. E per sostenere una produzione che, nelle previsioni, porterà al 2025 ad avere tra il 15 e il 25% delle vendite di Mercedes auto realizzate con modelli elettrificati, è necessario siglare importanti accordi di fornitura di celle da assemblare nei moduli dei pacchi batterie che andranno sotto il cofano dei modelli elettrici, ibridi, ibridi plug-in, fino ai compattissimi accumulatori delle proposte mild hybrid a 48 volt.

Venti miliardi di euro, tanto valgono gli acquisti effettuati da Mercedes per coprire il fabbisogno energetico fino al 2030. Fornitori che devono rispettare un’etica nella produzione delle celle, rispetto dei diritti umani dalle miniere, dall’estrazione dei metalli preziosi, fino all'assemblaggio delle celle.

Garantita la fornitura con accordi sul mercato globale e più fornitori, Mercedes assemblerà le batterie in 8 stabilimenti produttivi, dislocati in 3 Continenti. All’impianto già operativo di Kamenz si sommerà una seconda struttura nel corso del 2019; sempre sul fronte europeo, arriverà la fabbrica di Sindelfingen e le due di Stoccarda, mentre in Asia sarà a Pechino e Bangkok che la produzione verrà localizzata, fino all’area nordamericana con l’impianto di Tuscaloosa negli USA.

La tecnologia delle celle continuerà a essere a ioni di litio, in grado ancora di offrire incrementi su densità energetica e compattezza dei pacchi batterie. La ricerca e sviluppo, di pari passo, procede sulla prossima frontiera, che Daimler battezza come “sistemi post-litio”, l’orizzonte delle batterie allo stato solido.

Mercedes EQC, l'anteprima elettrificata

I 20 miliardi di euro in celle per pacchi batterie verranno installati su ben 130 versioni di Mercedes elettrificate, tante ne ha in programma il marchio sulla sola divisione auto. E Mercedes EQC è solo il primo passo di una famiglia di prodotti del brand Mercedes EQ che sappiamo già produrrà una grande berlina di lusso e una proposta compatta equiparabile a Classe A. Nei prossimi anni si conteranno 10 modelli full electric offerti dal marchio di Stoccarda.