Prima le alture di Pikes Peak, poi il respiro della storia racing alla Nordschleife del Nürburgring e l’eleganza vintage del Festival of Speed di Goodwood. Infine, su e ancora su, fino ai “Cancelli del Paradiso”, per il Monte Tianmen, in Cina.

Volkswagen ID.R, sin dal suo lancio sul mercato nel 2018, ha continuato a mietere record su record. L’ultimo, ve lo abbiamo già raccontato a settembre, alla Tianmen Shan Big Gate Road cinese: 11 km, 99 tornanti, 164 manovre di frenata a una velocità massima di 218 km/h, percorsi in 7’38’’585.

ON BOARD INSIEME A DUMAS

Al volante, Romain Dumas, proprio come nei precedenti record stabiliti in USA, Germania e Inghilterra. I canali ufficiali di Volkswagen Motorsport hanno rilasciato in queste ore il video on board dell’impresa. Un’emozione unica, adrenalinica. Per godersela, basta cliccare play.

GIÀ LEGGENDA

La Volkswagen ID.R è il primo prototipo da corsa completamente elettrico realizzato dalla Casa tedesca, la vetta più alta raggiunta, dal punto di vista sportivo, in seguito allo scandalo Diesel del 2015.

È spinta da due propulsori elettrici, sistemati su ognuno dei due assi, in grado di erogare una potenza di 680 CV e 649 Nm di coppia. Prestazioni d’eccellenza, sostenute da un peso complessivo minore di 1100 kg.