È l'auto di serie più potente prodotta in Italia e ora si fregia di una versione speciale che la rende ancora più affilata. La Pininfarina Battista Anniversario è il regalo di compleanno che l'azieda di Cambiano si è fatta per i suoi primi 90 anni. Verrà realizzata a mano, nella factory di Torino, in una serie limitatissima di soli 5 esemplari al prezzo di 2.6 milioni di euro l'uno.

L'esclusiva hypercar è equipaggiata con il pacchetto aerodinamico "Furiosa", che comprende un nuovo splitter anteriore in fibra di carbonio, minigonne laterali e diffusore posteriore.

Parti disponibili, come optional, anche sulle Battista "standard", ma che sull'Anniversario sono rifinite in una combinazione bicolore formata dalle tinte Iconica Blu e Bianco Sestriere. Il kit è molto di più di un vezzo estetico: le componenti portano un miglioramento in termini di deportanza, fornendo più carico per dare maggiore stabilità e velocità in curva.

Migliora l'aerodinamica, ma non c'è aumento di performance senza riduzione di peso. La Battista Anniversario è passata sotto una cura dimagrante che vale 10 kg in meno sulla bilancia, grazie ai nuovi cerchioni in allumini forgiati.

Sotto la pelle la stessa base tecnica della Battista normale. Telaio e monoscocca sono in fibra di carbonio e le prestazioni sono assicurate da quattro motori elettrici che generano 1.900 cv e 2.300 Nm di coppia. Potenza che fa scattare l'hypercar da 0-300 km/h in meno di 12 secondi, meglio di una monoposo di Formula 1. Velocità che non penalizza l'autonomia. Il pacco batteria da 12 kWh permette alla Battista una percorrenza di oltre 500 km.