Volkswagen ammette che Tesla è in vantaggio per quanto riguarda il software delle auto elettriche. Parola del CEO del Gruppo, Herbert Diess, un estimatore del Marchio americano: ma non si tratta di simpatia.

Il magazine tedesco Automobilwoche ha rivelato i dettagli di una circolare interna di VW che riconosce la superiorità tecnologica di Tesla rispetto anche alle altre Case. Relativa a fattori fondamentali per le auto elettriche del presente e del futuro prossimo.

Il Marchio di Elon Musk ha un margine riguardo il software e la guida assistita. In verità anche nel 2019 il Gruppo tedesco aveva riconosciuto il plus di Tesla, ma evidentemente lo svantaggio non è diminuito.

Diess teme che Tesla continui a prevalere come prestigio grazie ai frequenti aggiornamenti over-the-air attraverso la rete, che avvicinano sempre di più l’auto allo smartphone.

Rendendo le auto elettriche americane più affascinanti per i clienti. “Mezzo milione di Tesla raccolgono continuamente dati e offrono ai loro proprietari qualità migliorate ogni due settimane. Solo loro posso farlo in questo momento”. La preoccupazione è fondata, l’Autopilot, il sistema di guida assistita delle Tesla, ha una reputazione sempre crescente.

La strada è lunga

Volkswagen non sta a guardare. Diess ha ordinato la nascita di una divisione informatica per migliorare il software della ID.3, la prima elettrica da grandi volumi del Gruppo. Ma il divario con Tesla c’è, Volkswagen lo sa e si prepara a rincorrere. 

Volkswagen, riparte la produzione di nuova Golf e ID.3