Hyundai 45, l'evoluzione dal concept alla serie

Hyundai 45, l'evoluzione dal concept alla serie

Sarà la prima Hyundai elettrica sviluppata sulla nuova architettura nativa per le EV. Il design del concept resta distintivo con i suoi spigoli, la tecnica anticipa un motore posteriore tra le soluzioni 

12 maggio 2020

Il futuro dell’elettrico Hyundai è nell’architettura skateboard, sulla quale a inizio 2021 scopriremo Hyundai 45. Da concept tutto spigoli, omaggio alla Hyundai Pony del 1965, a un progetto che conferma quell'impostazione, su proporzioni da berlina compatta ma un’altezza da terra rialzata che fa il verso ai crossover, senza eccedere.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

I muletti avvistati in pista al Nurburgring e nei dintorni del circuito hanno rivelato alcune soluzioni tecniche centrali, a partire dalla presenza di una sospensione posteriore multilink e quello che sembra essere uno schema con motore elettrico posteriore, secondo i rumours completato da un motogeneratore sull’asse anteriore nella versione quattro ruote motrici.

Passo ampissimo, l'abitabilità ringrazia

Hyundai 45 EV Concept al Salone di Francoforte 2019: foto

Hyundai 45 EV Concept al Salone di Francoforte 2019: foto

Il Marchio coreano anticipa il design elettrico del futuro con la sua nuova show car, lanciata al motorshow tedesco. Il nome è un omaggio alla Pony Coupé Concept, che nel 2019 compie 45 anni

Guarda la gallery

L’installazione dello skateboard prevede il pacco batterie integrato nel pavimento, consente lo sfruttamento dei vantaggi offerti dalla disposizione degli organi meccanici di un sistema elettrico e l’estensione del passo, con sbalzi molto corti. Pertanto, un’elevata abitabilità interna a fronte di ingombri esterni meno condizionati rispetto a un sistema con motore termico.

Hyundai 45, come cambia

Rispetto al concept, i muletti normalizzano alcune soluzioni, a partire dai fari a pixel, anticipando un frontale ancora con una fascia unica al di sotto del bordo del cofano anteriore, ma con proiettori dalle forme convenzionali; esposti, effetto 3D, gli elementi dei fari posteriori. Cambiano le spigolosità sulla carrozzeria, specialmente su calandra e fiancata, diventano più sobrie mentre le maniglie appaiono e sono del tipo a filo con la carrozzeria, dove il concept rinunciava in toto a proporle. Spazio agli specchietti convenzionali in sostituzione delle telecamere. 

Sfoglia il listino Hyundai: tutti i modelli sul mercato

I muletti non hanno ancora rivelato l’impostazione degli interni, dove Hyundai 45 a Francoforte ha giocato su proiezione dei contenuti direttamente sulle superfici, da arredamento di interni per materiali e design moderno, e presentato un unico, ampio, display tra strumentazione e multimedialità.

Hyundai Prophecy si farà: elettrica e dal bel design

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi