Raddoppia l’offerta E-Tense in casa DS 7 Crossback. Dalle quattro ruote motrici con 300 cavalli e due motogeneratori elettrici, configurazione ibrida plug-in con la quale il suv premium di segmento D si è affacciato sul mercato, spazio a una proposta meno spinta per cavalleria e, soprattutto, con trazione anteriore.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Fa a meno del motore elettrico posteriore DS 7 Crossback E-Tense 225, cifra che rimanda direttamente alla potenza di sistema, 225 cavalli frutto dell’interazione tra motore turbo benzina 1.6 litri da 180 cavalli e 300 Nm e l’unità elettrica da 110 cavalli e 320 Nm. L’autonomia di marcia in elettrico dichiara 55 km nel ciclo WLTP, rilevamenti che – nella fase più intensa della simulazione – dicono di consumi contenuti anche alle alte velocità, con 6,5 litri/100 km quale dato “peggiore”.

L’avvio del suv avviene sempre in elettrico, modalità dalla velocità limitata a 135 km/h, uno dei tanti volti del DS 7 Crossback ibrido plug-in, vista la Sport Mode specifica per sfruttare tutto il potenziale del sistema in chiave più dinamica, mentre la modalità E-Save assicura che nella fase finale del proprio tragitto, gli ultimo 10-20 km, si possa guidare in elettrico perché sufficiente la carica del pacco batterie.

Wallbox per tempi rapidi di ricarica 

Un insieme di moduli complessivamente da 13,2 kWh, ricaricabili da presa a 230 volt con il cavo in dotazione e da Wallbox a 7,4 kWh e cavo “modo 3”, anch’esso incluso: dal Wallbox domestico è sufficiente un’ora e 45 minuti per completare la carica da 0 al 100%. Operazioni di ricarica come di climatizzazione dell’abitacolo prima di partire, programmabili da remoto e dallo schermo dell’infotainment, da 12 pollici.

Assetto da tappeto volante con DS Active Scan

Esteriormente, DS 7 Crossback E-Tense 225 poggia su cerchi da 19 pollici di serie (20” in optional) ed è dotata di sospensioni adattive DS Active Scan che regolano in anticipo e con parametri differenti su ciascuna ruota, la rigidità dell’ammortizzatore. Sono tre accelerometri e quattro sensori dedicati al rilevamento del comportamento dell’auto a informare la centralina elettronica poi responsabile dell’adeguamento dei parametri.

Sfoglia il listino DS: tutti i modelli sul mercato

Maggior comfort in tutte le condizioni di marcia, comfort che si ritrova all’interno non solo nell’ambiente molto curato per rivestimenti e funzioni proposte, ma per l’utilizzo di vetri laminati di serie, un extra al capitolo isolamento acustico.

Sul mercato, la seconda proposta ibrida plug-in andrà in allestimento Business ed Executive rivolti alle aziende. L’utenza privata avrà a disposizione le varianti So Chic, Performance Line, Performance Line+, Grand Chic, ciascuna personalizzabile con i pack legati a colorazioni e irivestimenti.

AUTOMOTIVE.LAB - Solo i curiosi scopriranno il futuro dell'auto