L'obiettivo è ambizioso, ridefinire il concetto di lusso delle auto americane: se alla portata o meno, lo dirà il mercato, unico vero giudice del mondo dell'automobilismo. Di certo Cadillac Lyriq è destinato a far parlare di sé. La Casa di Detroit sforna la sua full electric in configurazione SUV-coupé. Lo fa nella forma di un concept, almeno in maniera ufficiale: in quella ufficiosa, l'80 % degli elementi che vediamo saranno quelli della versione di serie, per una produzione che non dovrebbe partire prima del 2022, e che al massimo vedrà un'anticipazione al 2021 per il solo mercato asiatico.

Auto usate: nel listino completo di Auto tanta occasioni da non perdere a portata di click!

PIATTAFORMA ELETTRICA: 480 KM D'AUTONOMIA

Lyriq è costruita sulla piattaforma modulare di General Motors con propulsione Ultium da 100 kWh: grazie ad essa, i vertici Cadillac promettono un'autonomia di oltre 480 km con una carica completa, con la ricarica rapida che aggiunge altri 150 kW.

Prevista la trazione posteriore e quella integrale per altre varianti ad alte prestazioni, e il sistema di assistenza alla guida Super Cruise3. All'interno dell'abitacolo, tutto è pensato per favorire il comfort e la praticabilità di guida dell'automobilista, anche a livello di infotainment e connettività. Elementi, questi ultimi, contraddistinti dallo schermo curvo da 33" dall'altissima risoluzione grafica e l'head-up display.

I LED COME ELEMENTI STILISTICI, E CHE SILENZIO...

Passeggeri che vengono accolti a bordo dalle coreografie create dalle luci a LED, che in Lyriq diventano la parte più in evidenza degli esterni. Linee spigolose e pulite, con uno spoiler sul tetto che dichiara l'attenzione rivolta all'aerodinamica. Peculiarità di Lyriq è la griglia del frontale in "Black Crystal", che si unisce ai LED verticali, mentre nella zona posteriore i fanali alternano la configurazione orizzontale-verticale per sfociare poi nel montante.

Cerchi un'auto nuova? Consulta il listino completo di Auto

Inoltre, Cadillac ha sviluppato per la prima volta una tecnologia di cancellazione del rumore attraverso microfoni e accelerometri, mentre il sistema audio, più chiaro e nitido grazie all'utilizzo di 19 altoparlanti, è stato realizzato in collaborazione con AKG Studio.