A bordo di Peugeot e-208 e di e-2008, visioni elettriche interpretate in modo differente, utilitaria una, suv urbano l’altra, sale un optional essenziale o quasi.

In alternativa al caricatore di bordo da 7,4 kW AC trifase è disponibile adesso la soluzione da 11 kW, grazie alla quale i tempi di ricarica dal Wallbox si riducono notevolmente.

Sfoglia il listino Peugeot: tutti i modelli sul mercato

Se la ricarica su strada permette l’accesso alle colonnine pubbliche fino a 100 kW di potenza - con tanto di servizio Easy Charge per svolgere le operazioni in tutta Europa su una rete di 85 mila punti -, con la ricarica diretta del pacco batterie a corrente continua, investire i 300 euro appena richiesti per il caricatore di bordo da 11 kW permette di ottimizzare la programmazione della ricarica domestica, ideale nelle ore notturne e ridurne i tempi.

Dalle 7 ore richieste utilizzando il Wallbox e il caricatore di bordo da 7,4 kW si passa a meno di 5 ore dal Wallbox e caricatore da 11 kW, con un risparmio di tempo del 30% per caricare completamente la batteria da 50 kWh.