Il futuro prossimo si prospetta saturo di hypercar elettriche. Al momento sono tutte allo stato di render o poco più, ma le promesse sono enormi, 

L’ultima è Elektron Quasar, realizzata dalla omonima Elektron Motors, azienda tedesca che conta di portarla sul mercato a inizio 2023 al prezzo di 2,2 milioni di euro, tasse escluse, per i 99 esemplari previsti.

Che cosa ha di speciale? Una potenza complessiva di 2.300 cavalli, scaricati a terra da quattro motori elettrici, uno per ruota.

Il tutto contenuto in un peso di 1.500 kg grazie a uno chassis in fibra di carbonio. Le prestazioni vanno di conseguenza: accelerazione da 0 a 100 km/h in 1,65 secondi e velocità auto-limitata a 450 km/h. Avrà due cambi a due marce, uno per asse, per sfruttare al massimo la potenza in accelerazione.

Alla caccia della 919 Hybrid

Sulla carta a Elektron Quasar, da buona tedesca, interessa un altro primato. Quello assoluto del Nürburgring Nordschleife. Al momento appannaggio della Porsche 919 Hybrid con il tempo di 5’19”546.

Secondo una simulazione dei progettisti la nuova super elettrica potrebbe abbassare il tempo di addirittura nove secondi rispetto a uno dei miti assoluti dell’Endurance. Se son rose, fioriranno.

Opel Grandland X, la prova su sterrato