Volvo ha dato inizio a Drive Me, l’esperimento di guida autonoma su strade pubbliche.

E' stata infatti prodotta la prima XC90 con guida autonoma presso l’unità produttiva speciale di Torslanda ed è il primo una serie di auto che verranno successivamente affidate ad alcune famiglie residenti a Goteborg affinché le guidino sulle strade pubbliche della zona.

Volvo ritiene che l’introduzione della tecnologia di guida autonoma possa contribuire a ridurre il numero di incidenti stradali. Prospetta inoltre di decongestionare il traffico sulle strade più battute e di ridurre l’inquinamento, consentendo ai conducenti di utilizzare in modo più efficace il tempo trascorso a bordo dell’auto.

Al momento, Volvo offre una funzionalità di guida semi-autonoma chiamata Pilot Assist sulle sue vetture della Serie 90. Il sistema Pilot Assist provvede a correggere automaticamente la traiettoria dello sterzo per mantenere la vettura allineata con le linee di demarcazione della corsia a velocità autostradali fino a circa 130 km/h, senza dover più seguire una vettura che precede.

Le vetture utilizzate nel progetto Drive Me avranno inoltre una funzione di guida senza l’utilizzo del volante e dei pedali da parte del conducente utilizzabile in speciali aree per la guida autonoma attorno alla città di Goteborg e attivata dal Autonomous Driving Brain (Cervello della Guida Autonoma).

Ciò che differenzia il progetto Drive Me è l’approccio rivolto al cliente. Invece di fare affidamento soltanto sul lavoro di ricerca svolto dai propri ingegneri, Volvo punta a raccogliere riscontri e suggerimenti da clienti reali che abbiano utilizzato le vetture con guida autonoma nella loro vita di tutti i giorni. Optando per questo approccio focalizzato sull’utente finale, Volvo vuole affinare le sue tecnologie di guida autonoma e rendere la sua offerta il più interessante possibile per i clienti prima del lancio commerciale previsto attorno al 2021.

Il progetto pilota Drive Me di Goteborg è il primo di una serie di esperimenti pianificati che si terranno con automobili Volvo dotate di sistema di guida autonoma su strade pubbliche. Un progetto simile a quello di Goteborg verrà avviato a Londra l’anno prossimo, mentre Volvo sta già valutando le proposte di città cinesi interessate a lanciare un progetto Drive Me nella regione nei prossimi anni.