Alfa Romeo e Samsung, Cassino diventa hi-tech

Smartphone, smartwatch, tablet e schermi contribuiscono a una maggiore efficienza e a una migliore qualità del lavoro

di Francesco Forni

16 maggio 2017

La casa di Alfa Romeo Giulia e Stelvio, la fabbrica di Cassino è uno dei vanti di FCA. Al vertice per qualità di produzione e con il nuovo corso anche per la digitalizzazione. Non solo piattaforme e motori quindi. Le nuove Alfa Romeo beneficiano di una ottimizzazione dei processi produttivi grazie alla sinergia tra Fiat Chrylser Automobiles e uno dei colossi del settore, Samsung.

Alfa Romeo, dietro le quinte della fabbrica di Cassino

Alfa Romeo, dietro le quinte della fabbrica di Cassino

Alfa apre le porte dello stabilimento dove vengono prodotte le nuove Giulia e Stelvio, una fabbrica 4.0 altamente digitalizzata grazie all'accordo stretto da FCA con Samsung.

Guarda il video

Una collaborazione volta a migliorare l’efficienza sulla catena di montaggio, grazie anche alla migliore qualità del lavoro garantita agli addetti di linea. In primis sono stati integrati dei monitor Samsung ad alta luminosità lungo la linea di produzione, eBoard touchscreen in alcuni punti strategici. Su cui viene mostrato l’andamento della produzione stessa. I caso di errori o anomalie vengono prodotti alert presi subito in carico.

Alfa Romeo e Samsung a Cassino.

Alfa Romeo e Samsung a Cassino.

Lo stabilimento dove nascono la Stelvio e la Giulia è un'eccellenza assoluta per il Gruppo FCA. E non solo.

Guarda la gallery

Gli stessi team leader della catena sono stati invitati a identificare le esigenze. E a disegnare le soluzioni e i dispositivi che avrebbero potuto aiutarli. Hanno deciso di adottare uno smartphone e uno smartwatch.Samsung ha messo a disposizione i prodotti e una soluzione. Che si chiama Samsung Knox, personalizzabile e in grado di garantire la totale sicurezza dei dati presenti sul terminale. Adattabile sia al telefonino sia al tablet.

Differente l’uso degli smartwatch per il personale di linea. Anche per la novità che comporta. Si tratta infatti di un dispositivo “indossabile”, utilizzato all’interno dell’impianto produttivo per snellire i processi, migliorare i flussi e l’ergonomia del lavoro. Il Samsung Gear S3 Frontier ha permesso la totale personalizzazione del dispositivo. Del genere è l’unico prodotto che può essere utilizzato in tutte le sue funzioni senza dover essere connesso a uno smartphone.

Totalmente integrato con il MES (Manufacturing Execution System) di FCA – il sistema informativo che gestisce l’intero sistema produttivo – il Gear S3 Frontier è utilizzato come dotazione professionale in alcuni tratti della linea produttiva.

Come funziona sulla linea. Raggiunta la postazione, l’operatore riceve dal MES la lista delle operazioni da compiere sul veicolo in lavorazione. Completata l’operazione, invia la conferma tramite il Gear S3 Frontier. L’attività viene registrata come conclusa e la linea di produzione può proseguire alla fase successiva. Nel caso in cui, invece, un’operazione non possa essere eseguita per qualsiasi ragione, l’operatore è in grado di generare dal dispositivo una segnalazione verso il team leader responsabile. Tutto sotto controllo, in tempo reale.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi