BMW Z4, la nuova generazione arriverà nel 2018

BMW Z4, la nuova generazione arriverà nel 2018

La futura generazione avrà anche la trasmissione 6 marce, abbinata a un 2 litri che, dai test dei muletti, è accreditato di 197 cavalli e 320 Nm

24 maggio 2017

Una sarà spider, l'altra coupé. Entrambe frutto di un progetto che vede BMW e Toyota impegnate rispettivamente nello sviluppo della terza generazione di Z4 e in quello che potrebbe essere il ritorno del nome Supra, con carrozzeria ovviamente coupé. I test dei muletti di Z4 rilanciano alcuni dettagli tecnici della due posti, inizialmente indicata con la sigla Z5, rumors che hanno perso però credibilità e lasciato spazio al mantenimento del nome Z4 (in foto la seconda serie).

Continuerà a offrire un'alternativa di trasmissione manuale 6 marce, impiegata su un muletto di s20i, che nasconde un motore quattro cilindri 2 litri Twin Power Turbo destinato ad avere 197 cavalli e 320 Nm di coppia, indiscrezione emersa dalle specifiche che accompagnano il muletto in prova. Capote in tessuto al posto dell'hard-top, sarà un'altra peculiarità della prossima roadster, la cui presentazione dovrebbe arrivare nel 2018.

La decisione di differenziare BMW Z4 e Toyota Supra ricorrendo a due diverse tipologie di carrozzeria, oltre agli stilemi propri di ciascun brand, separerà nettamente le sorti ed eviterà qualsiasi sovrapposizione.

Altri indizi utili emersi dagli ultimi test in pista svelano la presenza di una strumentazione virtuale, un alto tunnel centrale con touchpad per la gestione dei comandi del sistema iDrive e una zona rossa del contagiri a 7.000 giri/min. 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi