L'Apple iCar non si farà, il progetto Titan è rientrato di fronte alla prospettiva di spese galattiche. Il core business nel settore per la Mela sarà fornire il software per il self drive, non fare macchine. Ma a Cupertino circoleranno piccole auto a guida autonoma.

Ovvero delle navette per i propri dipendenti  per spostarsi da un edificio all’altro. Il progetto si chiama PAIL, acronimo di “da Palo Alto a Infinite Loop“. Proprio nelle poche miglia che separano Palo Alto da Cupertino.

Lo ha anticipato il New York Times, che è riuscito a contattare, in forma anonima, dei dipendenti del colosso. Anche in questo caso Apple realizzerà solo la tecnologia per la guida autonoma. L'auto sarà assemblata da un altro costruttore.

Va ricordato che Apple ha ottenuto dalla California il permesso di testare auto a guida autonoma su strade pubbliche. Nello specifico, tre Lexus RX 450h.