Bosch propone un nuovo sistema di sicurezza e assistenza alla guida. La frenata di emergenza, che si risolve "in due battiti di ciglia".  

I dispositivo di rilevamento ciclisti previene qualsiasi conseguenza grave, portando il veicolo a un arresto totale da una velocità di 40 km/h.

Funziona così. Non appena il radar del sistema di frenata di emergenza o i sensori video rilevano una collisione imminente, il Bosch iBooster aziona la massima frenata in appena 190 millisecondi. Un bell'aiuto verso ciclisti e pedoni, che sono gli utenti della strada più vulnerabili. Infatti in Germania le biciclette sono coinvolte in un quarto di tutti gli incidenti che comportano lesioni personali.

I numeri da migliorare. Secondo il German Federal Statistics Office (Ufficio Statistico Federale Tedesco), 393 persone sono rimaste uccise in tali incidenti solo nel 2016 ovvero il 12% delle vittime per incidenti stradali del paese. Circa due terzi di questi incidenti coinvolgono un automobile.

Secondo Bosch con un sistema come quello presentato si potrebbe prevenire circa la metà (43%) degli incidenti bicicletta/automobile.