DS punta a distinguersi, anche in modo vistoso La serie speciale della compatta DS 3, chiamata Black Lezard, rappresenta un esempio calzante. E’ “pitonata”: non stiamo scherzando, Il tetto e lo spoiler posteriore presentano un adesivo nero satinato. Che sotto l’effetto della luce si mostrano come la pelle del grosso serpente. Questo grazie a un lavoro specifico del laboratorio DS, con otto elementi applicati e un montaggio dedicato che comporta due ore.

Il nero resta il colore base e unico della Black Lezard (lucertola nera). Il nero perla, che diventa lucido e cromato nei retrovisori. I cerchi sono da 17”, ma è all’interno che la piccola francese fa la differenza. Rivestimenti Grand Rayados nero basalto e plancia Black Style. L’equipaggiamento è ricco, Pack Auto (retrovisori riscaldabili e ripiegabili elettricamente, accensione automatica dei fari, tergicristalli automatici), clima automatico, schermo touch da 7 pollici, DS Connect Box, che permette la geolocalizzazione in caso di incidente o malore e offre assistenza personalizzata. C’è anche un il portadocumenti in pelle trattata.

I motori sono il benzina tre cilindri 1.2 da 110 cavalli o il Diesel 1.6 da 100 cv.