Skoda Fabia, il restyling è servito e il Diesel giubilato. L’utilitaria ceca, dopo il battesimo al Salone di Ginevra arriva in concessionario: le prime consegne saranno a settembre.

In versione berlina e wagon, con prezzi da 14.370 a 20.520 euro. Gli aggiornamenti del design esterno riguardano soprattutto frontale e posteriore, più affilati. Nell’abitacolo spicca il nuovo infotainment Skoda Connect, dotato di display da 6,5”.

Gli allestimenti sulla cinque porte sono Business, Design Edition, Twin Color e Twin Color Monte Carlo. Sulla Wagon invece Business, Design Edition e Scoutline. Tra le dotazioni a pagamento ci sono ADAS interessanti come l'Adaptive Cruise Control e il Blind Spot Detect con Rear Traffic Alert Low. A richiesta anche il sistema di infotainment Amundsen con navigatore satellitare.

Come annunciato, il restyling di Skoda Fabia ha abbandonato il Diesel. Di fatto soppiantato dai tre cilindri benzina da un litro. Aspirato da 75 cavalli e turbo, i TSI, da 95 e 110 cv (abbinabile al cambio a doppia frizione DSG). Successivamente arriverà anche il “mille” base da 60 cavalli.