Considerata come una delle chiavi di volta del futuro mercato auto, la guida autonoma totale si sta rivelando una questione complessa e dai risvolti potenzialmente rischiosi.

Volkswagen, come tanti altri Gruppi, ne ha certamente presso atto. E starebbe cercando, secondo  Automotive News Europe, alleati per create una tecnologiamodello” per il self drive.

VW avrebbe già intavolato numerose trattative con potenziali partner. L’obiettivo sarebbe quello di condividere, i costi, i rischi, anche delle potenziali azioni legali da affrontare dopo incidenti. Episodi di riscontro globale come quello di Uber hanno un potenziale negativo enorme. Gli studi legali delle industrie automobilistiche stanno lavorando anche a questo.

Questa speciale alleanza, oltre al progresso tecnologico, avrebbe anche lo scopo di dimostrare che il proprio prodotto sarebbe dotato dei più recenti livelli tecnici. Una sorta di “garanzia”, proprio perché i sistemi sarebbero stati sviluppati con altri Costruttori e con il massimo contributo possibile di esperienza. Un pacchetto di radar, lidar e sensori è in esame.

Sarebbero quindici le industrie, comprese parecchie Case auto, coinvolte da Volkswagen in questa iniziativa.