Pomigliano d’Arco e Verrone si confermano al vertice, per il quinto anno consecutivo. Sono gli stabilimenti FCA che hanno registrato, nel 2019, le migliori performance in termini di efficienza produttiva, misurate secondo gli standard di valutazione del World Class Manufacturing.

E ai dipendenti verrà riconosciuto un bonus mediamente di 1.675 euro, è questa la consistenza dell’extra pagato a febbraio.

Pomigliano d’Arco è casa di Fiat Panda, impianto sul quale gli investimenti del gruppo sono rivolti all’adeguamento delle linee produttive per il suv Alfa Romeo Tonale. Da Verrone, invece, provincia di Biella, escono le trasmissioni destinate a diversi modelli del gruppo.

Entrambi gli stabilimenti sono impianti con certificazione Gold, secondo gli standard WCM, livello raggiunto nel 2013 da Pomigliano e 2015 da Verrone: una classificazione che attiene all’eliminazione degli sprechi nelle fasi di lavorazione del prodotto.

Premio produzione a tutti i dipendenti 

Tutti i dipendenti degli stabilimenti italiani di FCA riceveranno un bonus pari alla retribuzione media di riferimento (1.350 euro) maggiorata di circa il 6%.

Il prossimo 6 febbraio verranno presentati i risultati del Gruppo relativamente all’esercizio 2019 e dell’ultimo trimestre.